🛑 Arriva a Milano il parrucchiere GRATIS (ma non per tutti)

Una nuova iniziativa che cerca di fare la differenza

credits: Corriere della sera

Un’iniziativa di Progetto ARCA che trasforma una delle sue sedi. Con l’intento di fare la differenza.

Arriva a Milano il parrucchiere GRATIS (ma non per tutti)

# Un salone di coiffeur per persone rimaste ai margini

credits: Progetto Arca

Progetto ARCA ha trasformato la propria sede di Via Sammartini in un vero e proprio salone di bellezza. Con l’aiuto di un centinaio di professionisti del settore, si prenderanno cura degli ospiti dei centri di accoglienza e di tutti gli assistiti da Arca che, ricordiamolo, è una Onlus che si occupa anche di assistenza a senzatetto. Per tutti questi cittadini, curati da Arca, sarà quindi possibile usufruire di servizio lavatesta, taglio, piega e tinta.


# La settimana della bellezza

credits: Progetto Arca

L’iniziativa vive grazie al prezioso contributo di Professional by Fama, che raduna prodotti e professionisti a disposizione gratuitamente. Il salone resterà attivo fino al 1 di ottobre, per quella che è una settimana dedicata alla bellezza in tutte le sue declinazioni. «Se percepiamo il bello, risuoneremo bellezza. E la bellezza accende il cambiamento», dice Alberto Sinigallia, Presidente di Arca. Ecco perché «prendersi cura di sé è fondamentale e lo è ancora di più quando si sta attraversando un momento di difficoltà».

# Cambiamento e riscatto?

credits: Corriere della sera

Il cambiamento auspicato dal Dr. Sinigallia potrebbe aver già coinvolto Emilio, un talentuoso parrucchiere finito in disgrazia 5 anni fa, quindi costretto ad usufruire degli aiuti ai senzatetto. Persa attività e casa per problemi di salute, Emilio ha ricostruito pian piano sé stesso, grazie anche alle associazioni come ARCA e, non appena recuperata un po’ di autonomia, ha deciso di mettere il suo talento a disposizione dei senzatetto di Milano.

L’ispirazione per la settimana della bellezza viene proprio dall’esperienza diretta di Emilio, ma non è l’unico modello a cui ha dato vita. Lo sponsor dell’evento, che ha scelto l’evento di ARCA per celebrare i suoi primi 40 anni, ha deciso di invitare Emilio nella propria azienda per offrirgli un’occasione professionale, aiutandolo a riaprire una sua attività e farlo tornare al lavoro che ama.



# L’ispirazione infinita

Un giovane inglese di nome Joshua ha iniziato qualche anno fa a girare per l’Europa, armato di pettine, forbice e specchio, per regalare ai senzatetto un taglio di capelli e un po’ di cura verso sé stessi. Da anni ormai Joshua gira l’Europa e l’America, armato di attrezzi taglia-barba o capelli e il suo tempo migliore, quello delle vacanze, per regalare un sorriso oppure un po’ di cura e dignità, ai cittadini che hanno perso tutto e vivono in estrema difficoltà. A sua volta ispirato dall’incontro con un ragazzo che faceva questo per le strade di New York City, da allora girano per il mondo prendendosi cura dei senzatetto. Non manca lo specchio, dentro al quale ammirare il nuovo volto ben curato di chi ha meno fortuna di noi. Sempre immancabile, ai fini informativi, la foto sui social, che gira al ritmo dell’hashtag #DoSomethingforNothing.

C’è poi Martina Marocchi, hairstylist che collabora con le Suore di San Girolamo, che accoglie sulla sua poltrona anche clienti che non la possono pagare. Questo dettaglio non fa alcuna differenza per Martina, che dichiara in un articolo di Sienanews «in un momento di difficoltà personale, sia economica che emotiva, mi sono trovata a pensare se fossi stata dall’altra parte. Cosa mi poteva accadere. Così ho deciso di aiutare i senzatetto».

# C’è anche il lieto fine

credits: Tik Tok

Infine c’è la storia che Jay Pro ha affidato a TikTok e che ha fatto il giro del mondo. Jay Pro è un parrucchiere che si è visto avvicinare da un senzatetto che gli chiedeva un dollaro. L’uomo stava raccogliendo soldi per pagare un taglio di capelli, una cura che gli avrebbe permesso di trovare un nuovo lavoro. Essendo del mestiere, Jay Pro non ci ha pensato due volte e si è messo all’opera per ridare un look dignitoso all’uomo in cerca di nuovo lavoro e nuove speranze. Missione compiuta! La trasformazione è stata talmente rivoluzionaria, che l’uomo ha trovato lavoro, cambiando la sua condizione in “ex” senzatetto, diventando una star del web.

 

Continua a leggere con:10 COSE da fare GRATIS a Milano

LAURA LIONTI

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Leggi anche: Comunali, Beppe Sala e la democrazia di Repubblica: 13 candidati, solo 3 a confronto

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.