Milano – Londra in 5 ore e mezza con L’ALTA VELOCITA’

Eurostar, il servizio che già connette Londra a Amsterdam collegherà Milano alla capitale britannica in 5 ore e mezza


Lo dice ferrovie.info e lo fa Eurostar, il servizio che già connette Londra a Amsterdam, Parigi, Bruxelles, Lione, Marsiglia, Avignone e Rotterdam, attraverso il tunnel della Manica. Ma è ora di pensare a nuovi collegamenti come Roma, Barcellona e Lisbona.

Milano – Londra in 5 ore e mezza con L’ALTA VELOCITA’

Nel giro di un paio di anni Milano e Londra potrebbero essere collegate da treni ad alta velocità

Treno alta velocità in Stazione Centrale
Treno alta velocità in Stazione Centrale

Per poter raggiungere l’obiettivo è nato il Progetto Green Speed che prevede anche la fusione di Eurostar con la società ferroviaria AV Thalys.


Grant Shapps, Segretario ai trasporti del Regno Unito, ha confermato che il progetto avrà il pieno appoggio del Parlamento di Londra e ha poi concluso: “Tra le destinazioni da aggiungere in futuro ci sono Bordeaux, la Spagna, il Portogallo, Ginevra e Svizzera, l’Italia, l’Austria e Francoforte. In definitiva, vogliamo vedere connessioni senza soluzione di continuità con reti continentali ad alta velocità verso moltissime destinazioni europee”.

Ecco quindi i possibili tempi di percorrenza da Londra a:

# Roma: 11 h e 30’

# Lisbona: 9 h e 30’



# Barcellona: 6 h e 30’

# Milano: 5 h e 30’

# Marsiglia: 5 h e 30’

# Bordeaux: 4 h e 30’

# Ginevra: 4 h e 20’

# Francoforte: 3 h 20’

# Colonia: 2 h e 30’

Questa notizia fa gioire gli ambientalisti e non solo.

Credits nexusedizioni.it – Treno sottomarino

Basti infatti pensare che una vacanza di coppia a Londra, partendo da Roma, emetterebbe in tutto 698.8 kg di CO2, cioè 349.4 kg a testa. Se invece decidessimo di prendere un treno, tenendo a mente i dati di consumo per passeggero per km rilasciati dalla EEA (L’Agenzia Europea dell’Ambiente, mentre altri parlano di emissioni più basse, ad esempio 11,2 grammi di CO2 per chilometro per passeggero con un treno Intercity) si può apprezzare come le emissioni si abbasserebbero circa dell’85%.

Un viaggio andata e ritorno da Roma a Londra in treno, infatti, sarebbe di circa 1.870 km a tratta e dunque, considerando un treno con più di 150 persone a bordo, le emissioni totali a testa di CO2 supererebbero di poco i 52 kg, contro i quasi 350 kg dei viaggi in aereo.

BARBARA VOLPINI

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità. 

 


1 COMMENTO

Comments are closed.