A LINATE ci sarà il primo VERTIPORTO: nel 2026 i primi voli in AEROTAXI

Nel city airport milanese nascerà il primo hub in Italia

Credits skysports.net - Aerotaxi in volo

Nel 2026 ci si potrà spostare da un punto all’altro di Milano in pochi minuti a bordo di un taxi volanti grazie a un vertiporto dedicato. Sarà il city airport milanese a ospitare il primo hub in Italia.

A LINATE ci sarà il primo VERTIPORTO: nel 2026 i primi voli in AEROTAXI

# Il primo hub di aerotaxi verrà realizzato nell’aeroporto di Linate

La Sea, società che gestisce gli aeroporti milanesi, e Skyports, l’azienda di progettazione e gestione di vertiporti, hanno sottoscritto in accordo di partnership per sviluppare una rete di «vertiporti» da dove lanciare un servizio di navette volanti. Il primo tassello del piano prevede di realizzare il primo hub nell’aeroporto di Linate entro le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026 per ideare in seguito “un collegamento intermodale veloce con navette taxi fra l’aeroporto e le diverse aree strategiche della città, la cui collocazione al momento è in fase di studio“. Con la nuova tecnologia sarà possibile effettuare “collegamenti point to point 100% carbon free, intra-city e inter-city, decongestionando il traffico automobilistico urbano“. Il servizio di taxi areo sarà svolto dagli “evtol”, velivoli elettrici a metà tra un piccolo aereo e un elicottero, capaci di decollare e atterrare in verticale.


# L’obiettivo è estendere la rete in tutta Italia

Immagini: UrbanFile

Armando Brunini, Amministratore Delegato di Sea spiega come la collaborazione con il primo e unico player globale specializzato nella costruzione e gestione di vertiporti consentirà di realizzare una rete di basi per eVtol “sostenendone la fase di start up e sviluppando questa tipologia promettente e sostenibile di mobilità aerea“. Duncan Walker, fondatore di Skyports, conferma Milano come punto centrale della strategia aziendale per poi estendere il servizio in tutta Italia: “Milano è un punto fondamentale del business per il nord Italia che ne fa un mercato attrattivo per le applicazioni di mobilità aerea. La nostra previsione è di realizzare diversi vertiporti in Italia nei prossimi anni, in tempo per le Olimpiadi Invernali del 2026“.

Fonti: Corriere Milano UrbanFile



Continua la lettura con: Arrivano i TAXI VOLANTI: da Malpensa a Milano Centrale in 15 minuti

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: Fiera Milano, l’ad Luca Palermo: “Qualità e boom di visitatori, ora nuovi Saloni. Serve il credito d’imposta”

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteQuesto è il “PIÙ BEL GRATTACIELO del MONDO”
Articolo successivoThe day after
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.