🔴 La “GRANDE FRATTURA”: il mistero dei COLLEGAMENTI INTERROTTI con Milano

Stop a Limbiate e Saronno. Melegnano ancora al palo

Credit nongio70 IG - Treno trenord Porta Garibaldi

Milano sempre più simile a un fortino? All’introduzione delle nuove regole dell’area B si stanno accompagnando interruzioni nei collegamenti del trasporto pubblico. Dopo la Limbiate Milano ora arriva una nuova tegola sui pendolari provenienti da Saronno. Ma anche a Sud le cose non vanno meglio, con Melegnano che resta al palo.  

La “GRANDE FRATTURA”: il mistero dei COLLEGAMENTI INTERROTTI con Milano

# Dal 2024 stop ai collegamenti diretti tra Saronno e Milano Centrale

Estratto delibera Regione Lombardia su Malpensa Express

Dal 2024 il collegamento diretto da Saronno a Milano Centrale, via Bovisa e Porta Garibaldi, verrà cancellato definitivamente. Nella Deliberazione XI/7032 del 26 settembre 2022 di Regione Lombardia, come evidenzia il Comitato Viaggiatori TPL Nodo di Saronno, viene comunicato ufficialmente che l’attuale linea Saronno-Milano Centrale sarà fatta passare dalla variante di Gallarate-T2 a seguito dell’attivazione del collegamento T2 Malpensa – Linea RFI del Sempione con fine cantieri prevista per il 2024. 

Il servizio del Malpensa Express taglierà fuori il comune di Saronno e tutti i suoi residenti che ogni giorno vanno a studiare o a lavorare a Milano. Al momento non ci sono allo studio ipotesi alternative. L’unica speranza di vedere slittare la scadenza, e avere maggior tempo per ripensare a un’altra linea da Saronno, è il fatto che per lo spostamento del Malpensa Express serve quadruplicare la linea Rho-Parabiago, con lavori previsti tra il 2024 e il 2030.

# La tranvia Milano-Limbiate sospesa dal primo ottobre e rimpiazzata da bus

Milano-Limbiate

Una linea che è appena stata sospesa, per motivi di sicurezza dovuti alla poco manutenzione e a sistemi e mezzi obsoleti, è la tranvia extraurbana Milano-Limbiate. Dal primo ottobre circolano infatti al suo posto i bus della linea 165, anche se negli ultimi mesi i tram viaggiavano solo al mattino nelle ore di punta tra le 6 e le 9.30, nonostante un progetto approvato e finanziato i cui lavori non sono però mai partiti. Lo stop al servizio potrebbe essere momentaneo, come successo in passato, ma senza la rinegoziazione dei costi per la riqualificazione della linea e l’arrivo di ulteriori risorse potrebbe non riprendere più.

Oltre alle nuove e alle future interruzioni ci sono anche sospensioni che si prolungano. Come la S12. 

Leggi anche: Anche il MONDO si STUPISCE: perché Milano CHIUDE le METROTRANVIE?

# La linea suburbana S12 non è più stata riattivata dopo la pandemia

oltrepolombardo.com – Trenord

La linea suburbana S12 Melegnano-Milano Bovisa era stata attivata in via sperimentale a settembre 2016 riscuotendo un discreto successo. Le corse erano presenti in alcune fasce orarie, con fermate anche a San Giuliano e San Donato Milanese, e insieme a quella della linea S1 Saronno-Lodi garantivano un servizio di metropolitana leggera da e verso Milano, con passaggi dei treni ogni 15 minuti.

I.sorry-wikipedia – S12 Milano

Con l’avvento della pandemia e il conseguente ridimensionamento del trasporto pubblico, la linea è stata sospesa e mai più riattivata. Le nuove telecamere di Area B e i nuovi divieti rendono ancora più urgente la ripresa della servizio a favore dei pendolari del sud-est milanese che non possiedono auto nuova per entrare a Milano o che non hanno alternative al treno.

Continua la lettura con: Area B: l’HINTERLAND diventa il PARCHEGGIO di Milano?

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


1 COMMENTO

  1. Mistero dei collegamenti interrotti?
    Mah, chissà perche? Forse la risposta sta nel nome del vostro sito…

Comments are closed.