Non solo San Colombano: EXCLAVE ATTORNO a MILANO

Non è un segreto. Con l'unità d'Italia i confini di Milano sono stati progressivamente ridotti. Questi sono i luoghi che dovrebbero rientrare nel nostro territorio

Credits samuli2mariaa IG - Campione d'Italia

A San Colombano al Lambro si produce ancora il vino di Milano ed è l’unica exclave della città: quando venne creata la provincia di Lodi che si staccò da quella milanese. Per colmare alcune lacune la nostra città potrebbe però aver altri territori da inglobare nella Città Metropolitana. Vediamo quali potrebbero essere.

Non solo San Colombano: EXCLAVE ATTORNO a MILANO

#1 Malpensa, l’ “aeroporto internazionale di Milano”

@deliluna IG – Malpensa

L’Aeroporto intercontinentale di Milano-Malpensa è il principale aeroporto gestito dal Comune di Milano ed è situato nei comuni di Somma Lombardo e Ferno in provincia di Varese, area storicamente dell’Alto Milanese. Per questi due motivi il secondo aeroporto più trafficato d’Italia dovrebbe diventare exclave della Città Metropolitana rimettendo le cose al loro posto.

 

Leggi anche: MALPENSA-SVIZZERA in soli 30 minuti: Milano punta su VELIVOLI ELETTRICI a decollo verticale

#2 Erba e i “laghi di Milano”

Credits nespolo82 IG – Lago di PusianoPerché Como sì e Milano no? Anche Milano dovrebbe avere un suo lago, anche perché l’Idroscalo non ci basta. Basterebbe considerare come exclave di Milano il territorio di Erba, piccolo comune comasco a 320 metri sopra il livello del mare, ai piedi delle Prealpi lombarde. Nei suoi dintorni si trovano uno dei siti paleolitici più importanti della Lombardia, la grotta Buco del piombo, e parte delle sponde del Lago di Pusiano e del Lago di Alserio

 

#3 Montevecchia, “il monte di Milano”

Federica Abbinante-unsplash – MontevecchiaQual è il monte di Milano? Chi risponde il Monte Stella non è di Milano. Il vero monte di Milano è Montevecchia, così viene definito familiarmente. Manca solo l’ufficializzazione amministrativa, rendendolo un’exclave della Città Metropolitana. Dista appena una trentina di km dal capoluogo e sfiora i 500 metri dove sulla cima si erge il santuario della Beata Vergine del Carmelo, di origini medievali. Noto per la produzione di erbe aromatiche, di vini e formaggi di latte vaccino, Montevecchia sarebbe la montagna che manca a Milano con una vista magnifica sulla città.

Leggi anche: 7 buone ragioni per andare a MONTEVECCHIA, il “monte di Milano” con le sue piramidi misteriose

 

#4 Saronno, l’ “amaro di Milano”

Saronno

L’Amaretto di Saronno a base di mandorle e zucchero è tra i liquori più amati al mondo. Se il comune della provincia di Varese entrasse come exclave nella Città Metropolitana di Milano, la nostra città saprebbe valorizzare ancora meglio questo prodotto. Inoltre Saronno ritornerebbe a far parte del territorio milanese a cui è da sempre legata per motivi geografici, culturali ed economici e da cui è stata “sottratta” nel 1927 per cambiare provincia.

 

#5 Campione d’Italia, per ritornare dentro al Canton Ticino

Credits samuli2mariaa IG – Campione d’Italia

Campione d’Italia dovrebbe essere l’exclave milanese in territorio svizzero. Questo risponderebbe alle motivazioni storiche quando il Ducato di Milano comprendeva anche la parte a noi più vicina del territorio elvetico. Oltre ad affacciarsi sullo splendido lago di Lugano, darebbe un Casinò a Milano che saprebbe gestirlo al meglio e garantirebbe maggiori entrate nelle casse comunali da ridistribuire in servizi per i cittadini.

 

#5+1 Vigevano, la città del pavese da sempre nell’orbita di Milano

Credits valeriananni IG – Vigevano

Vigevano è una città da record, più nell’orbita di Milano che di Pavia, a lungo tra i primi centri di produzione di scarpe al mondo. Tra i motivi per cui dovrebbe diventare un’exclave c’è la meravigliosa piazza Ducale in stile rinascimentale, realizzata su volontà del “milanese” Ludovico il Moro, e il fatto che da anni stia chiedendo di essere annessa alla Città Metropolitana di Milano per affinità culturali e di lavoro.

Come dite, ci sarebbe anche Monza? Questa è un’altra storia: Monza, la città più milanese d’Italia (secondo i milanesi). 

 

Leggi anche: 7 Paesi da INCORPORARE nella città metropolitana di Milano

Continua la lettura con: 7 CITTÀ che potrebbero fare da EXCLAVE alla città metropolitana di Milano 

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


1 COMMENTO

  1. Saronno e Vigevano sono già confinanti con la Città Metropolitana, non sarebbero exclavi ma “naturali” estensioni di territorio della provincia stessa…

Comments are closed.