In MELZO stat Virtus: tre itinerari per appassionati di natura, di cultura o per nerd

Tre itinerari che fanno invidia alle capitali d’Europa: tour naturalistico, tour culturale, tour nerd

Melzo
Credits: comune.melzo.mi.it

Non dovete fare altro che seguire le indicazioni: la gita a Melzo ve l’abbiamo organizzata noi di Milano Città Stato.
Partirete da Porta Vittoria con un treno suburbano della linea S5 di Trenord (ogni 15 minuti durante la settimana, ogni 30 la domenica). Arriverete a Melzo in 22 minuti. La grande Milano è ottimamente connessa, ne abbiamo un’altra conferma.
Una volta arrivati, gambe in spalla.

Avete ben 3 itinerari tra cui scegliere: naturalistico, culturale, nerd.

 

L’ITINERARIO NATURALISTICO

#1 Scoprite la nuova Oasi Naturalistica della Martesana.
Protetta dal WWF, è un’area naturalistica di oltre 30 ettari, divisa fra i comuni di Pozzuolo Martesana e Melzo.
L’attività di monitoraggio ha permesso di censire oltre 110 specie di uccelli, fra stanziali, svernanti e di passo. Certamente incontrerete i moriglioni, simpatiche anatre poco diffuse in Italia, che qui raggiungono i 400 esemplari: nel 2019 il bacino è risultato il secondo sito della Lombardia più popoloso.

#2 Gustatevi il Pollo Brianzolo.
Scegliete il ristorante, l’agriturismo, l’azienda agricola che preferite, ma sappiate che
Melzo è sede del Consorzio di Tutela del Pollo Brianzolo. Chiamato anche Mericanel de Briansa è un animale rustico di piccole dimensioni, quasi del tutto estinto nel secolo
scorso, ma recuperato negli ultimi decenni.

#3 Scoprite l’Apicoltura Invernizzi.
La famiglia Invernizzi alleva le api da quattro generazioni.
Avete mai assaggiato il miele di cardo, di mandorlo, di salvia, di asfodelo, di melissa o di carciofo? Per tutto il mese di febbraio potrete godere dell’archivio dei mieli rari: in laboratorio troverete una speciale sezione di mieli aromatici e particolari, una gioia per gli intenditori, i sommelier e i curiosi.
D’estate, si tengono anche corsi di apicoltura per bimbi dai 5 ai 9 anni.

Per info, http://www.apicolturainvernizzi.com/

 

L’ITINERARIO CULTURALE

#1 Visitate la Melzo dei Promessi Sposi.
Fabio Pessina, responsabile dei Servizi culturali del Comune, ci spiega che “la particolarità che fa di Melzo un borgo unico nel territorio è che se sovrapponiamo una cartina del 1623 (l’epoca dei Promessi Sposi) a una moderna, si ricalcano”.
Immancabili le visite a Palazzo Trivulzio e al suo Torrione, alla Torre Civica costruita nel
1500, alla Colonna di Sant’Alessandro che sorge al centro della piazza Vittorio Emanuele
II, alla Chiesa di Sant’Andrea al cui interno sono conservati preziosi affreschi di scuola
Leonardesca, alla Chiesa di Sant’Alessandro e Santa Margherita, dalla struttura gotico-
lombarda e dalla forma della pianta di origine romanica, alla Chiesa di San Francesco, che
vanta un monumentale altare barocco.

#2 Ritagliatevi del tempo per l’archivio storico della Galbani.
Circa 5mila immagini, 200 filmati dell’epoca, cartelloni, etichette e depliant che raccontano la storia di una delle realtà lattiero-casearie più apprezzate al mondo. Nel 1896 Egidio
Galbani si trasferì presso una cascina di Melzo, per lavorarci come lattaio, perché la zona era ideale per l’industria casearia grazie all’abbondanza di acque per coltivare i foraggi.
L’archivio è esposto esposto all’interno della biblioteca Vittorio Sereni.

 

L’ITINERARIO NERD

#1 Fate una capatina alla scuola innovativa scelta da Apple.
L’Istituto Ungaretti è il primo istituto comprensivo pubblico in Italia a essere stato scelto
come “Distinguished School” da Apple ed è tra le scuole statali più innovative al mondo (in
Europa sono solo 20 e nel mondo solo 60). Qui la tecnologia svolge un ruolo di primo
piano: il coding, la lingua della programmazione, per esempio, si insegna fin dalla
materna. Nella primaria, invece, l’ora di coding è inserita per l’insegnamento della
grammatica e della matematica. A tutti i ragazzi della secondaria inferiore viene fornito in dotazione un iPad. Robotica e realtà aumentata sono utilizzate nei laboratori per imparare il corpo umano e l’inglese. Il green screen serve ai più grandi per fare video e approfondire in maniera originale quello che si è imparato.

Per i quasi mille studenti dai 3 ai 14 anni ci sono poi banchi componibili ergonomici,
lavagne interattive, sensori per la rilevazione costante di temperatura, umidità, anidride
carbonica e luce, riscaldamento geotermico.

#2 Emozionatevi al cinema Arcadia.
In particolare, la Sala Energia, la più grande delle cinque sale, ospita 630 posti a sedere ed è stata allestita con un nuovo schermo Harkness Perlux (largo 30 metri) e con la più grande configurazione Dolby Atmos™ nel mondo. Questo sistema audio, al posto dei tradizionali canali, utilizza i cosiddetti “oggetti sonori” (che possono essere fino a 128, per un massimo di 64 altoparlanti) posizionati in uno spazio 3D così da creare un ambiente tridimensionale realistico e coinvolgente.

Se non vorrete tornare a casa, lo capiremo.

 

BARBARA VOLPINI

 

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


close

I nostri articoli sono interessanti?

Da adesso puoi ricevere in email i nuovi articoli di Milano Città Stato... scegli tu la frequenza!

Facendo click sul bottone "Iscriviti" accetti di ricevere via email le newsletter di Milano Città Stato. I tuoi dati saranno trattati in conformità alla normativa GDPR (link privacy)