SYMBIOSIS: la prossima frontiera di Milano con la TORRE circondata da un «TEATRO VERDE»

Diventerà il posto preferito dai milanesi?

credit: milano.corriere.it

Nel nuovo distretto Symbiosis ci sarà un parco urbano con un “Teatro Verde”. Diventerà il posto preferito dai milanesi?

SYMBIOSIS: la prossima frontiera di Milano con la TORRE circondata da un «TEATRO VERDE»

CityLife o i Navigli? Qual è il vostro posto di Milano preferito?


Sta per arrivare in città un nuovo distretto in cui la frenesia del business incontrerà il relax di un grande parco con specchi d’acqua e persino un “Teatro Verde”. Symbiosis è pronto per diventare uno dei luoghi meneghini più gettonati. Vediamo dove e quando verrà ultimato.

# La torre Snam e il grande parco saranno pronti nel 2024

credit: milano.corriere.it

Il focus del nuovo distretto – Symbiosis appunto – è l’unione tra tecnologia e natura che si concretizzerà nella costruzione di un grande parco che circonderà i nuovi edifici e in particolare il nuovo quartiere generale di Snam. L’edificio, sviluppato su tre livelli sovrapposti per un totale di 14 piani, sorgerà tra via Condino e via Vezza d’Oglio e sarà pronto a partire dal primo trimestre del 2024.

La posizione del nuovo distretto non è casuale: infatti sarà attorniato da showroom, università, musei e da tante altre destinazioni iconiche come ad esempio la Fondazione Prada.



# Symbiosis darà un nuovo volto al municipio 4

credit: areasymbiosis.com

Il progetto infatti è parte di un programma di riqualificazione più esteso, che intende dare un nuovo volto all’Ex scalo ferroviario di Porta Romana. Symbiosis e il suo nuovo parco cittadino saranno facilmente raggiungibili sia con mezzi pubblici che privati, visti i collegamenti rapidi ed efficienti con tutto il resto della città: ad esempio in nemmeno 20′ si arriva al Duomo, e in meno di mezz’ora alla Stazione Centrale.

# Un grande parco urbano con il primo “Teatro Verde” della città

credit: areasymbiosis.com

Il grande parco, di oltre 8.500 mq, è stato progettato dal paesaggista Antonio Perazzi e vedrà al suo interno un vero e proprio “Teatro Verde” che verrà utilizzato per attività all’aperto ed eventi. Tra i tanti edifici che verranno costruiti nel nuovo distretto, le aree verdi avranno un ruolo fondamentale: mitigare l’effetto isola di calore e rendere l’ambiente più sano e sostenibile. Gli aspetti più promettenti sono senza dubbio la piazza pedonale alberata e il sistema di specchi d’acqua che rinfrescherà l’area.

credit: areasymbiosis.com

A Milano aumentano i grattacieli ma anche le aree verdi: Symbiosis diventerà il posto preferito dai milanesi?

Fonti: Corriere , Area Symbiosis

Leggi anche: Porta MAGENTA: il quartiere dei PALAZZI da SOGNO di Milano

Leggi anche: Il nuovo San Siro val bene una Cattedrale

ROSITA GIULIANO

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.