LORENTEGGIO MON AMOUR

Che cosa potrebbe spingere il viandante a recarsi nel quartiere del Lorenteggio?

Che cosa potrebbe spingere il viandante a recarsi nel quartiere del Lorenteggio? Ho scelto 10 motivi di attrazione per il quartiere reso celebre dalla cronaca nera e da JAX.

 

LORENTEGGIO MON AMOUR

#1 Il Mercato Lorenteggio, con la Macelleria Equina Da Vito

Forse il progetto più innovativo di rilancio di un mercato comunale in città. All’interno la superstar è la Macelleria Equina da Vito, dove si sceglie la carne e la cucinano al momento in un ambiente informale. Via Lorenteggio, 177

#2 San Protaso, la chiesetta miracolosa

La chiesetta delle lucertole nello spartitraffico di via Lorenteggio. Chiesa considerata miracolosa perchè nella sua storia millenaria è sopravvissuta, talvolta in modo rocambolesco, a diversi tentativi di distruzione.
Si dice che Barbarossa si fosse fermato in questa chiesetta per pregare e dentro si trova un affresco della Madonna che più passa il tempo e più si dice che riaffiori con colori più forti.

Leggi anche: La chiesetta miracolosa sullo spartitraffico

#3 GOGOL & Co., il library café

Library Café meraviglioso, con dehor, molto attivo nell’ambito culturale di quartiere. Spesso fanno concertini dal vivo, degustazioni di vino, presentazioni di libri. In via Savona 101.

#4 Pasticceria Castelnuovo, i dolci come una volta

Torte e pasticcini artigianali in una storica (1945) pasticceria familiare dallo stile rétro, con foto di celebrità ai muri. In via dei Tulipani 18

#5 PalaUno, la Scala del Beach Volley

Aperto da 24 anni, ospita 3 campi da beach volley con sabbia riscaldata, 5 campi da calcio a 5 con erba sintetica di ultima generazione. Largo Antonio Balestra, 5

#6 Agorà, il tempio dell’hockey

Palazzetto da 4.000 posti, la più capiente struttura della Lombardia per gli sport su ghiaccio. In via dei Ciclamini, 23

#7 El Vinatt

In via Tolstoj, una storica enoteca a gestione famigliare. Quando si entra si sa che si uscirà soddisfatti.

#8 Sapori stellari

Esperienza unica, a livello visivo, a livello gustativo e a livello uditivo…
perché ascoltare beppe che spiega con passione ti riempie il corpo di gioia, oltre che di cibo. In via savona 127/a

#9 Kimkameamea Cafè

Un bar come ai vecchi tempi a conduzione familiare. Ascoltano tutti i clienti per consigli e gusti. In via Lorenteggio 120

#10 Il quartiere ebraico

La zona Lorenteggio comprende via Soderini, al centro del quartiere ebraico. In zona puoi trovare la migliore carne Kosher.

PS. La MM4 (tra un po’)

A CURA DI ARIANNA RICOTTI
(con un ringraziamento speciale a Jay Jalillo Daniele Vella Elisabetta Do  Andrea La Mela Daniele Accardo Loredana Malchiodi Igor Belloli  Cristiana Leone Simone Viola )

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Madonna del Grembiule, la chiesa OPEN AIR di Milano
Articolo successivoGhe Pensi Mi
Arianna Ricotti
Dopo la mia Laurea presso la University of Essex in Lingue Straniere ho deciso di tornare nel mio paese di origine e di essere contraria al flusso migratorio dei cervelli in fuga. Dopo una prima repulsione, al rientro ho imparato ad amare nuovamente la mia città e di dedicarmi a lei nel tempo libero. Per hobby faccio parte del Direttivo dell’Associazione VIVAIO, per lavoro organizzo congressi internazionali. Oltre a Milano, le mie passioni sono la street dance, il surf, i viaggi mistici e le lingue straniere.