“Let’s Break it up!”: è stata presentata l’installazione che anticipa la NUOVA SKY FOREST di piazzale LORETO

Si materializza il nuovo progetto per piazzale Loreto

Credits: archiportale.com Let's Break It Up

A poco giorni dal termine di una Milano Design Week extra-ordinaria e un po’ particolare, tra le installazioni presentate c’è assolutamente da ricordare “Let’s Break It Up!” in Piazzale Loreto. Perché? Perché l’opera anticipa quello che sarà il nuovo Piazzale Loreto.

“Let’s Break it up!”: è stata presentata l’installazione che anticipa la NUOVA SKY FOREST di piazzale LORETO

# Il verde che spacca l’asfalto

Credits: archiportale.com
Let’s Break It Up

In occasione della Milano Design Week 2021, mercoledì scorso, nel Salone d’Onore in Triennale, è stata presentata l’installazione “Let’s Break It Up!” e mostrato per la prima volta il modellino del progetto “Loc, Loreto Open Community”. “Let’s Break It Up!”, comparsa durante il Fuorisalone, è stata infatti l’occasione per presentare il progetto e dare un’idea di quello che sarà il nuovo Piazzale Loreto. “Let’s Break It Up!” prevedeva l’installazione di 16 alberi di Quercus Palustris come anticipazione della “foresta urbana” che popolerà LOC. Un nome ben pensato perché, piantando questi alberi, l’asfalto è stato letteralmente rotto. Ma questo è solo l’inizio, perché il grigiore di uno degli snodi del traffico più famoso di Milano, sarà trasformato in una zona verde.


# LOC: Loreto Open Community

Credits: comune.milano.it
Loc

Ma cos’è LOC? Se ne è già parlato tanto del progetto Loreto Open Community che trasformerà la zona trafficata di Loreto in un’agorà verde. Come descritto da archiportale.com il progetto è ideato e portato avanti da Ceetrus-Nhood, insieme al partner Arcadis e con il patrocinio del Comune di Milano, Milano Design Week e Bella Estate. Loreto si trasformerà in uno spazio vivo, luogo di eventi culturali e artistici, popolato da negozi, ristoranti e servizi per i cittadini. Saranno creati 10000 metri quadrati di spazio verde, un hub attrattivo e un asilo di quartiere.  Ma non ci sarà solo una piazza. Sì perché sarà realizzato un sistema di piazze su 3 livelli, piazze che si riconnetteranno poi alla strada e all’accesso alla metropolitana. Un progetto molto ambizioso che si prevede possa diventare un nuovo simbolo di Milano in occasione delle Olimpiadi del 2026.

# Il plastico presentato in occasione di “Let’s Break It Up”

Questo il plastico presentato lo scorso mercoledì. Ecco come sarà il nuovo Piazzale Loreto.

Credits: archiportale.com
Plastico Piazzale Loreto
Credits: archiportale.com
Plastico Piazzale Loreto
Credits: archiportale.com
Plastico Piazzale Loreto

Continua la lettura con: Le deliziose VILLETTE del vicolo nascosto in zona LORETO

BEATRICE BARAZZETTI



Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here