Il centro di Milano diventerà una MAXI AREA PEDONALE: le 5 grandi TRASFORMAZIONI in arrivo

Tutti i dettagli e i numeri del progetto, con masterplan e rendering

Credits: Comune di Milano

Nel contesto dell’apertura della nuova fermata metropolitana della linea M4 San Babila che si interseca con la linea M1, verrà ampliata l’area pedonale dal Castello Sforzesco fino a San Babila estendendola in corso Europa, via Durini, fino a largo Augusto. Tutti i dettagli e i numeri del progetto, con masterplan e rendering.

Il centro di Milano diventerà una MAXI AREA PEDONALE: le 5 grandi TRASFORMAZIONI in arrivo

# I numeri del progetto: 70 nuovi alberi e 14.000 mq di nuove aree pedonali

Credits: Comune di Milano

L’obiettivo del “Piano Quartieri” del Comune di Milano è quello di ampliare l’area pedonale, nel contesto dell’apertura nel 2022 della nuova fermata metropolitana della linea M4 San Babila che si interseca con la linea M1, che dal Castello Sforzesco arriva appunto fino a Piazza San Babila prolungandola in corso Europa, via Durini, fino a largo Augusto. Altri punti chiave del progetto sono le aree per le bici, la piantumazione di alberi e la realizzazione di spazi per valorizzare le realtà commerciali e culturali del centro.


Credits: Comune di Milano  – I percorsi ciclabili previsti da progetto

A lavori conclusi infatti ci saranno 70 nuovi alberi, 14.000 mq di area pedonale aggiuntiva, una nuova pista ciclabile su Corso Europa e la nuova piazza in Largo Augusto. In questo modo anche quest’area centrale della città sarà raggiungibile esclusivamente con trasporto pubblico e taxi, oppure a piedi o in bicicletta.

# Le trasformazioni del centro città nel dettaglio: da Piazza San Babila a Largo Augusto

Saranno 5 le zone o vie che subiranno le maggiori trasformazioni all’interno del masterplan complessivo:

  • Piazza San Babila diventerà completamente pedonale e sarà avrà due fermate di metropolitana, ovvero quella delle nuova linea M4 e della M1
  • Corso Europa diventerà un viale alberato tutto ciclabile e pedonale pensato a senso unico di marcia nel tratto tra via Borgogna e il parcheggio di largo Corsia dei servi e tra via Cavallotti e largo Bersaglieri
  • largo Toscanini verrà trasformato in zona pedonale con panchine e alberi
  • via Verziere avrà un doppio filare alberato e sarà riservato ai pedoni
  • largo Augusto sarà pedonale e avrà una nuova pavimentazione in cubetti di granito, piante, sedute e verrà valorizzata con la collocazione della colonna del verziere nel punto dove sorse originariamente. 

Fonte: Milano Today



# La nuova viabilità per auto e taxi con l’introduzione di una nuova Ztl

Credits: Comune di Milano

Corso Europa mediante la creazione di una ZTL sarà reso accessibile solo al trasporto pubblico, ai taxi e ai mezzi del carico/scarico negli orari consentiti. Di conseguenza, in via Borgogna si ipotizza la manovra torna indietro riservata ai soli taxi e ai veicoli privati.

Continua la lettura con: M4: TERMINATI gli SCAVI delle gallerie per la futura linea metropolitana

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

1 COMMENTO

Comments are closed.