ECLETTICO e NEOGOTICO: il palazzo che sfida Castello e Duomo (Foto Gallery)

La storia di Casa Venegoni e una selezione di immagini esclusive degli interni

Credits: davide1983it IG - Casa Venegoni

Edificato sopra una porzione del secolare Monastero delle Dame Vergini alla Vettabbia, ne riporta alcuni elementi storici ricostruiti all’interno del cortile. Ecco la sua storia e una selezione di immagini esclusive degli interni.

ECLETTICO e NEOGOTICO: il palazzo che sfida Castello e Duomo (Foto Gallery)

# Casa Venegoni, realizzata in pieno stile eclettico agli inizi del ‘900

Credits: talamascaxx
IG – Casa Venegoni

L’edificio al civico 16 di via Cosimo del Fante è denominata Casa Venegoni, per via dall’omonimo proprietario che commissionò la sua costruzione. Le sue forme ricordano un castello con una svettante torretta a loggia, progettato in pieno stile eclettico dall’architetto Arata e costruito tra il 1923 e il 1927.

 

# L’edificio è stato realizzato sopra una porzione dell’antico Monastero delle Dame Vergini alla Vettabbia

Nel meraviglioso cortile c’è una ricostruzione di un antico chiostro a doppio ordine di portici, la cui parte inferiore con colonne in pietra ed archi a tutto sesto in mattoni fanno da sfondo al magnifico pozzo del trecento. Un tempo infatti in questo quartiere a ridosso di Via Molino delle Armi sorgeva il Monastero delle Dame Vergini alla Vettabbia, l’antica istituzione religiosa risalente al 1236 circa, ampliato e arricchito nel ’400, poi soppresso alla fine del ’700 e quasi completamente demolito agli inizi del ‘900. Gli elementi storici provengono proprio da questo storico edificio religioso e Casa Venegoni è stata costruita sopra una porzione dello stesso

Continua la lettura con: COVA, il “castello Disney” di Milano: è il palazzo più bello della città?

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteL’OASI nel DESERTO creata da una SIRENA
Articolo successivoIn Italia ogni cosa è religione
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.