Le DUNE SELVAGGE della PUGLIA incontaminata

1.500 ettari di area protetta tra dune selvagge, laghi e corsi d'acqua

Credits digregorio_rocco_ IG - Riserva Naturale Biogenetica Stornara

Per chi vuole passare l’estate lontano delle mete più gettonate e caotiche della costa pugliese, c’è una località dove regna la natura selvaggia. Scopriamo questo angolo di paradiso.

Le DUNE SELVAGGE della PUGLIA incontaminata

# La “stornara”: 1.500 ettari di area protetta tra dune selvagge, laghi e corsi d’acqua

@digregorio_rocco_ IG – Riserva Naturale Biogenetica Stornara

Nel Salento c’è un angolo di paradiso lontano dalle località più caotiche e gettonate dai turisti, che si estende all’interno di una riserva biogenetica naturale di più di 1.500 ettari di area protetta lungo la fascia costiera del Mar Ionio tarantino: la Riserva naturale Stornara. Il nome di “stornara” deriva dai numerosi storni di uccelli migratori che hanno scelto questa zona d’Italia per venire a svernare.


Una distesa infinita di dune tra la fitta macchia mediterranea e il mare dalle acque calde e limpide che si sviluppa anche nell’entroterra, fino al confine con la Basilicata, e comprende zone umide, laghi e corsi d’acqua.

# La spiaggia di Castellaneta Marina

@ira.barra IG – Spiaggia di Castellaneta

Per prendere il sole, fare un bagno o fare splendide passeggiate a piedi nudi sulla sabbia c’è la spiaggia di Castellaneta Marina, ben 5 chilometri di spiaggia protetta e riservata che anche nell’estate 2022 ha ottenuto la Bandiera Blu. Il fondale basso per decine di metri consente di godere di acque cristalline dalle mille sfumature di blu, mentre il profumo dei pini d’Aleppo, del ginepro, del mirto e del rosmarino contribuisce a creare un’atmosfera di completo relax.

 



Fonte: SiViaggia

Continua la lettura con: La SPIAGGIA più BELLA d’Italia. La classifica 2022

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/