Le 7 FRASI che le MADRI dicono ai FIGLI da SECOLI

Le frasi che ognuno di noi fin da piccolo si è sentito dire. E prima di noi i nostri padri e prima ancora i nostri nonni fino ad arrivare alla fine dei tempi

Credits: millemamme.org

Le generazioni passano ma le mamme restano sempre uguali. Lo starter-pack delle madri di tutte le generazioni è a base di frasi che ognuno di noi fin da piccolo si è sentito dire. E prima di noi i nostri padri e prima ancora i nostri nonni fino ad arrivare alla fine dei tempi. Ma quali sono quelle che non cambiano mai?

Le 7 FRASI che le MADRI dicono ai FIGLI da SECOLI

#1 “Se ti fai male, dopo prendi il resto”

Credits: sportellodeidiritti.org

Questa è senza alcun dubbio una delle frasi più utilizzate dalle madri premurose che, pur di non vedere i propri figli doloranti, sarebbero disposte a incollarli alla sedia così da evitare qualsiasi tipo di danno. Per i maschietti era la frase di routine che anticipava il pomeriggio al campetto per giocare a calcio con gli amici. Fosse stato possibile ci avrebbero fatto andare a giocare incelofanandoci dalla testa ai piedi. Alla domanda “ti sei fatto male?” la risposta era sempre la stessa “No no, tutto bene”. #veriuomini


#2 “Guarda che conto fino a tre”

Credits: millemamme.org

Ubbidienza! Questa è la pretesa che ogni madre di qualsiasi generazione chiede. All’udire di questa frase, un po’ come accade nelle vicende del maghetto Harry Potter con l’incantesimo Petrificus Totalus, ogni singolo muscolo del nostro corpo si fermava o addirittura rinunciava automaticamente a qualsiasi cosa stesse facendo, anche contro la nostra volontà. Tra angioletti e diavoletti la risoluzione terminava in un lieto fine o con ciabatte volanti. #volanociabatte

#3 “Chiamami quando arrivi”

Credits: pinterest.it

Potevi andare a 1km di distanza o lontano ore e ore ma una volta arrivato dovevi dare segni di vita o la tachicardia poteva accompagnare solo. Sono tante però le madri che, nonostante i figli ormai grandi, pretendono ancora la chiamata che testimoni l’arrivo a destinazione e non si fanno problemi a tirar fuori il discorso alle cene di famiglia quando “certo che però potevi chiamare” risuona in tavola costantemente. #mollami

#4 “Finché vivi sotto il mio tetto fai quello che ti dico io”

credits: paroleingiaccablu.wordpress.com

Una delle frasi più dittatoriali uscite dalla bocca della maggior parte delle madri è proprio questa. Valeva per i tatuaggi, per l’orecchino, per qualsiasi tipo di vizio o addirittura per la libertà nell’uscire. Alla maggiore età potrai andare a vivere da solo e fare quello che vuoi ma… e via con la solita frase “Finchè vivi sotto il mio tetto fai quello che ti dico io”. #sissignorcapitano



#5 “Un giorno mi ringrazierai”

Credits: ladolcevita.tv

La disciplina, la compostezza e l’ubbidienza devono essere tre caratteristiche tanto per un soldato quanto per un figlio. Madri generali pronte a farti combattere ogni tipo di battaglia come quelle contro la scorretta postura, il non sporcarsi o la scelta giusta da fare. Una volta vinta la guerra non dimenticarti però di ringraziarla. Lei ti aveva avvisato. #soldativeri

#6 “Ti do 10 minuti. Dopodiché butto tutto dalla finestra!”

Credits: jonicaradio.it

La camera sempre in ordine per evitare brutte figure con gli ospiti. La vera domanda è, se sono ospiti sappiamo quando arrivano no? Perché non possiamo mettere in ordine poco prima? Ma lei non l’ha mai pensata così. Se in settimana ci salvava la scuola, nel weekend diventavamo tutti delle “Cenerentola” indaffarati nelle faccende domestiche. Riordina la camera, fai il letto, togli la polvere dai mobili, passa l’aspirapolvere. Questi erano solo alcuni dei compiti assegnati ma pur di poter giocare senza pensieri eravamo disposti a tutto. #armadichevolano

#7 “Non mangiare ora che tra poco si cena”

Credits: amicopediatra.it

I pasti sono importanti soprattutto la colazione che, se non fatta, ti potrebbe sballare tutta la giornata. Sono 5 i pasti durante la giornata ad i soliti orari di routine: colazione, merenda, pranzo, merenda e per finire la giornata, cena. Vietata la doppia merenda pomeridiana o, secondo il suo ragionamento, arrivi a cena senza appetito. La frase “Non mangiare ora che tra poco si cena” veniva ripetuta ogni 30 minuti dalle 18 fino alle 20 e dentro la nostra testa rimbombava la domanda “ma quando si mangia?”. #fammimagnà

Continua la lettura con: Le 7 PAROLE che si usano in tutta ITALIA ma che arrivano da MILANO

MARCO ABATE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore