QUALITÀ della VITA: il CROLLO di Milano. La rivincita delle città piccole

Pubblicata la classifica sulla qualità della vita delle città italiane. Spicca il crollo di Milano scesa al livello di Roma

Credits: Andrea Cherchi

Pubblicata la classifica di ItaliaOggi, Università La Sapienza di Roma e Cattolica Assicurazioni, sulla qualità della vita delle città italiane. Spicca il crollo di Milano che scende di 16 posizioni. Covid e relative restrizioni hanno colpito particolarmente la città e la qualità della vita dei suoi abitanti. 

QUALITÀ della VITA: il CROLLO di Milano. La rivincita delle città piccole

# Milano perde 16 posizioni e precipita al 45° posto

Credits: Andrea Cherchi – Milano deserta

Crollo delle province maggiormente colpite dalla prima ondata della pandemia, in particolare Bergamo che dal 26° posto dell’anno scorso crolla al 40° di quest’anno. Tra le città lombarde, regione più colpita dal Covid, spicca il disavanzo di Cremona e di Lodi che indietreggiano di 37 posizioni. Milano perde ben 16 posizioni classificandosi 45° nonostante tuttora sia prima per reddito e ricchezza e risultando solo qualche posizione davanti a Roma (50esima). 


# Covid e restrizioni hanno inciso nelle valutazioni

La metodologia utilizzata nella ricerca è stata in grado di tenere in considerazione gli effetti immediati diretti della pandemia anche se per giuste ragioni risulta al momento impossibile rilevare gli effetti indiretti, quelli sul reddito tra tutti, che potranno essere tenuti in considerazione solo tra qualche anno. Il monitoraggio preciso sugli effetti della diffusione del virus e dei conseguenti lockdown è avvenuto grazie ai nuovi indicatori che elaborano i recenti dati Istat sul numero di decessi nei primi otto mesi dell’anno analizzando ogni singolo comune. 

# Le migliori città in cui vivere: Pordenone scalza Trento. Grandi passi in avanti per Vicenza e Padova che entrano nella top 5

Credits: max_biason IG

Cambio di posizione tra prima e seconda con Pordenone che grazie agli ottimi dati rilevati in 5 dimensioni su nove riesce ad aggiudicarsi la prima posizione su Trento, ex città in vetta al classifica. Al terzo posto sale Vicenza (era 14esima) seguita da Padova (nella classifica precedente era 11esima). Da evidenziare il gran passo in avanti di Ascoli Piceno che dalla 37° posizione raggiunge il 5° posto grazie anche ai successi nei campi di dimensione della sicurezza sociale (prima in classifica) e reati e sicurezza (terza in classifica).

# Le peggiori: Foggia ultima classificata con 7 indicatori negativi su 9

Credits: rivistailmiulino.it

Nella parte bassa della classifica da sottolineare l’ascesa di Agrigento che riesce a salire di due posizioni ma resta comunque sul fondo della classifica. Qualità della vita insufficiente a Foggia, ultima in classifica, in quanto i dati insoddisfacenti danno esito negativo in ben 7 dimensioni su 9: affari e lavoro, ambiente, sicurezza sociale, istruzione formazione capitale umano, reddito e ricchezza, reati e sicurezza, tempo libero.



Fonte: ItaliaOggi

Continua la lettura con Clima e qualità della vita: MILANO tra le peggiori d’Italia. Prima IMPERIA. Ultima PAVIA

MARCO ABATE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore