Come trasformare Milano in CAPITALE d’Italia superando Roma nei suoi punti di forza

Sì, lo sappiamo che ci leggi con la bocca schifata alla Mourinho. Vi piace vincere facile? è la critica più frequente quando parliamo della capitale e dei suoi punti deboli rispetto a Milano. Però adesso osiamo qualcosa di diverso: abbiamo provato a immaginare Milano come potrebbe superare Roma proprio sui suoi principali punti di superiorità, vera o presunta. Ecco come Milano potrebbe vincere la sfida “capitale” copiando Roma sulle sue caratteristiche distintive.

Come trasformare Milano in CAPITALE d’Italia superando Roma nei suoi punti di forza

1. Il Papa

Da quasi duemila anni Roma è la capitale mondiale della cristianità. Anche Milano Capitale dovrà avere un papa. Ma dovrà essere di più: sarà un antipapa donna, più competitivo e popolare del precedente fallimentare dei francesi. Un papa più moderno di quello attuale, eletto da un concistoro bisex, in grado di equilibrare la carenza di vocazioni e di realizzare le pari opportunità. Per vederla verranno da tutto il mondo.

2. Il Vaticano

Anche Milano capitale deve avere uno stato nello stato. Creiamo un nuovo Vaticano nell’area Expo. C’è già il padiglione. E trasformiamo la Fiera nel nuovo San Pietro.

3. Le buche

Le buche a Roma ormai sono un modo di essere, un’icona internazionale, una caratteristica insuperabile. Per Milano Capitale creiamo un’app per la realtà aumentata che riempie le strade di buche ma ancora più grandi di quelle di Roma.

4. Il debito

Grazie alle suore che saltano i tornelli e ai referendum ignorati dai cittadini, l’Atac conferma un disavanzo record, unico al mondo. Milano Capitale vieta le emissioni di biglietti, superiamo il deficit di Roma e trasformiamo due linee della metro in catacombe.

5. Il fiume

Nonostante la buona volontà di Sala l’impatto visivo del Tevere pare inattaccabile, pure se scoprissimo tutti i navigli. Però se coloriamo di azzurro il pavé possiamo avere il colpo d’occhio del fiume.

6. Il Presidente

Mattarella lo mettiamo sulla guglia dell’Unicredit, all’ultimo piano del grattacielo, così può tenere sotto controllo tutta la città e i cittadini possono sempre vederlo lassù, come la Madonnina.

7. La storia

Ai duemilacinquecento anni di storia sintetizzati con orgoglio nei centurioni romani attorno al Colosseo. Milano risponde con celti e longobardi disseminati in piazza Gae Aulenti, a testimonianza che prima e dopo la caduta di Roma Milano c’era.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Il Grande Sogno di Milano
Come In Un Bosco