Una delle attrazioni del Fuorisalone 2022: le installazioni nei PALAZZI STORICI di Milano

Scopriamo tutte le location da non perdere

Credits fuorisalone IG - Palazzo Clerici

Scopriamo tutte le location da non perdere.

Una delle attrazioni del Fuorisalone 2022: le installazioni nei PALAZZI STORICI di Milano

#1 “Twenty” a Palazzo Serbelloni

paolomariarusso IG – Twenty di Tom Dixon

Nelle sale neoclassiche di Palazzo Serbelloni e nel ristorante The Manzoni è ospitata una grande mostra per i 20 anni della star inglese del progetto Tom Dixon, famoso per iconiche lampade Mirror Ball. “Twenty” presenta venti creazioni inedite, oltre ai pezzi più iconici.


Indirizzo: Corso Venezia, 16

#2 “Weave, Restore, Renew” a Palazzo Isimbardi

emi.chiarello IG – Weave, Restore, Renew

A Palazzo Isimbardi va in scena la mostra “Weave, Restore, Renew” dove Loewe celebra il design circolare e l’artigianato con un progetto poliforme che ruota intorno all’idea di dare nuova vita a cose che forse potrebbero essere dimenticate o scartate per trasformarle in nuovi pezzi unici.

Indirizzo: via Vivaio, 1



#3 “Doppia Firma” a Palazzo Litta

kustaasaksi IG – Doppia Firma

Nelle sale di Palazzo Litta, lo scrigno del barocco milanese, quest’anno è allestita la quinta edizione di Doppia Firma di Fondazione Cologni, Michelangelo Foundation e Living. Una mostra dedicata alla sinergia tra design e alto artigianato con 22 sodalizi creativi.

Indirizzo: Corso Magenta, 24

#4 “Medallion Chair di Dior” a Palazzo Citterio

chiccadoc IG – Medallion chair

A Palazzo Citterio è in scena una delle mostre più attese, quella del re del design Philippe Starck alle prese con l’iconica sedia Medallion Chair di Dior. La sedia Luigi XVI era stata scelta da monsieur Dior per far accomodare i suoi clienti-ospiti fin dalle prime sfilate del 1947 al leggendario civico parigino di Avenue Montaigne 30. Qui viene reinterpretata e esposta in tutte le versioni ed esaltata da uno show di luci e musica.

Indirizzo: via Brera, 12

#5 “La Scatola Magica” a Palazzo Reale

moniaunaguidapermilano IG – Palazzo Reale La Scatola Magica

A Palazzo Reale, all’interno della meravigliosa Sala delle Cariatidi, c’è un’altra installazione immersiva: La Scatola Magica. Per festeggiare il sessantesimo anniversario del Salone del Mobile un’installazione audiovisiva site-specific realizzata con 11 grandi firme della regia italiana riproduce una monumentale camera oscura e ha lo scopo di risvegliare il nostro senso della meraviglia attraverso il linguaggio del cinema e del teatro.

Indirizzo: piazza del Duomo, 12

#6 “Masterly – The Dutch” a Palazzo Turati

fuorisalone IG – Masterly The Dutch

I visitatori di Palazzo Turati avranno un’accoglienza insolita con la collettiva Masterly – The Dutch in Milano con animali multicolori e nuvole di orchidee nel cortile. Nelle sale interne prende vita un vero e proprio “festival delle idee” che fotografa lo stato dell’arte e del design nei Paesi Bassi, chiamando a raccolta astri nascenti e professionisti affermati.

Indirizzo: via Meravigli, 7

#7 “Design Variations” con “Turn on, Tune in, Drop by” a Palazzo Visconti 

 ludobrig IG – Design Variation Palazzo Visconti

“Design Variations” è la rassegna internazionale di designer architettura curata da MoscaPartners e che per il Fuorisalone 2022 si tiene in due diverse location. In quella di  Palazzo Visconti da non perdere l’installazione “Turn on, Tune in, Drop by” curata da Donatello D’Angelo per il Centro Studi Poltronova. I protagonisti sono i tre pezzi iconici dell’azienda toscana e la torta in jacquard di rame alta cinque metri realizzata da LcD Edition Textile in collaborazione con l’artista francese Isabelle Leourier.

Indirizzo: via Cino del Duca, 8

#8 “Design Variations” con Circolo Thonet al Circolo Filologico Milanese

adelfa.laura IG – Circolo Filologico Milanese

La seconda location di “Design Variations” è la splendida Sala Liberty del Circolo Filologico Milanese. Qui è esposto il Circolo Thonet, un carosello che rimanda agli storici caffè viennesi attraverso i prodotti firmati da Sebastian Herkner, Marialaura Irvine, Günter Eberle e Werner Aisslinger, insieme a elementi più classici in legno e acciaio tubolare.

Indirizzo: via Clerici, 10

#9 “Divided Layers” a Palazzo Senato

foodtravelexperience IG – Daniel Arsham Palazzo Senato

Nel cortile di Palazzo Senato si può attraversare il tunnel totemico di Daniel Arsham disegnato in collaborazione con Kohler, il famoso brand di cucine e bagni. Una prima mondiale di un’esperienza artistica immersiva su larga scala, intitolata “Divided Layers”. Si tratta di tunnel site-specific ispirato al progetto del duo di Rock.01, un lavello stampato in 3D.

Indirizzo: via Senato, 10

#10 “871 days, 50 products, 17 designers and 1 single color” al Museo Poldi Pezzoli

megi.balboni IG – Museo Poldi Pezzoli

All’interno del sontuoso palazzo ottocentesco che ospita il Museo Poldi Pezzoli c’è la mostra “871 days, 50 products, 17 designers and 1 single color”, una temporary exhibition progettata by Luca Nichetto. Ripercorre il viaggio de La Manufacture attraverso gli 871 giorni dalla prima presentazione dell’ambizioso sogno del suo patron Robert Acouri di raccogliere intorno al progetto designer di eccellenza per esaltare l’allure francese e la maestria italiana.

Indirizzo: via Alessandro Manzoni, 12

#11 “Palazzo delle Meraviglie” al Museo Bagatti Valsecchi

studio_mhz IG – Museo Bagatti Valsecchi

“Palazzo delle Meraviglie” è un viaggio multiculturale ed emozionale nel mondo del design, con protagoniste sei aziende internazionali selezionate dall’interior designer Katrin Herden, nel dimora che ospita il Museo Bagatti Valsecchi. In occasione della terza terza edizione dell’evento saranno riuniti sotto uno stesso tetto architetti, designer e artisti con l’obiettivo di creare uno spazio in cui il design incontri l’innovazione e la creatività.

Indirizzo: via Gesù, 5

#12 “Everywhereness” a Palazzo Clerici

fuorisalone IG – Palazzo Clerici

A Palazzo Clerici è visibile l’installazione scenografica “Everywhereness” della flower artist australiana Ruby Barber dello Studio Mary Lennox. Un labirinto di rose con sentieri a specchio, metafora della vita, dove i visitatori sono liberi di perdersi, ma anche una performance che assume tinte surreali grazie all’utilizzo di una dozzina di droni.

Indirizzo: via Clerici, 5

Fonte: Living Corriere

Continua la lettura con: Installazioni, case dipinte e statue giganti: il FUORISALONE 2022 è il più COLORATO di SEMPRE

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/