Tutti con lo sguardo in su, arriva la LUNA del CACCIATORE

Bisogna segarsi la data sul calendario

Credits: siviaggia.it luna del cacciatore

Ottobre, il mese autunnale per eccellenza, quel periodo dell’anno dove gli alberi si colorano di rosso, arancione e giallo, il caldo lascia spazio a quella brezza autunnale che pian piano diventa freddo e l’atmosfera è unica. Ottobre è un po’ anche il mese dei cambiamenti, dopo un settembre speso a decidere cosa fare il prossimo anno e iniziare ad adattarsi, a ottobre si è preso il via. Forse, però, non tutti sanno che ottobre è anche il mese perfetto per mettersi a guardare il cielo. Sì perché astri, stelle e pianeti, in questo periodo dell’anno, regalano spettacoli che fanno emozionare e lasciano sognare.

Tutti con lo sguardo in su, arriva la LUNA del CACCIATORE

Tra gli eventi astronomici di questo mese così particolare, c’è assolutamente da segnarsi sul calendario il 20 ottobre, perché ci sarà la prima luna piena d’autunno, la cosiddetta Luna del Cacciatore.


# La luna temuta

Credits: @teoevensen
la luna del cacciatore

Perché si chiama così? La Luna del Cacciatore è soprannominata in questo modo ormai da secoli, forse millenni. È stata infatti la tribù degli Algonchini ad aver dato il nome di “del cacciatore ” alla prima luna piena d’autunno. Questo perché la luna piena d’autunno preannunciava l’arrivo dell’inferno, ai tempi stagione difficile, e quindi i cacciatori dell’epoca andavano a procurarsi le scorte di cibo. E se oggi è addirittura attesa per lo spettacolo che regala, la tribù di nativi americana temeva questo periodo dell’anno e con questo anche la famosa Luna del Cacciatore.

# Il 20 ottobre alle ore 18 alza la testa verso il cielo

Credits: siviaggia.it
luna del cacciatore

Si sa che per ammirare gli spettacoli del cielo non basta segnarsi il giorno. Quante volte ci è capitato di stare ad aspettare un’ipotetica eclissi o qualche fenomeno particolare, ma che non abbiamo mai visto. Se in qualunque caso non si assicura al 100% la visione della Luna del Cacciatore, sicuramente è consigliato di guardare il cielo a partire dalle 16:56.

La luna, infatti, apparirà in cielo proprio a quell’ora di mercoledì 20 ottobre, ma l’ora del tramonto dovrebbe essere quella migliore per ammirare lo spettacolo. Più precisamente, intorno alle 18 il satellite terrestre dovrebbe raggiungere quella colorazione rossastra, arancione che la rende così unica. Si perché, la prima luna piena autunnale assumerà le sfumature proprio dei colori che caratterizzano la stagione e, per questo, durante il tramonto, ottobre è certamente uno dei mesi con i tramonti più belli, la luna dovrebbe raggiungere l’apice della sua bellezza.



Fonti: siviaggia.it

Continua la lettura con: Moon Village: il progetto delle PRIME CASE sulla LUNA

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Leggi anche: Sgarbi: “Sconfitta cdx? Io euforico, sono il nuovo Berlusconi. Rinascimento sarà determinante”

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.