Gli appuntamenti da non perdere a Milano nell’ULTIMO WEEKEND prima delle Feste (#ToDoMilano 16-18 dicembre)

Due giorni e tre notti scoppiettanti di appuntamenti

Credits: IGPDecaux

Ultimo weekend prima del Natale. Tra la caccia al regalo last minute, grande musica ed eventi eccezionali, Milano promette due giorni e tre notti scoppiettanti.

Gli appuntamenti da non perdere a Milano nell’ULTIMO WEEKEND prima delle Feste (#ToDoMilano 16-18 dicembre)

#Indice

#Venerdì 16/12: apre la mostra di Zerocalcare, la musica dei Simply Red, la comicità di Luca Ravenna, si balla e si beve allo champagne party 

Simply Red – Credits: Live Nation
  • Zerocalcare: apre alla Fabbrica del Vapore (via Procaccini) l’attesissima mostra di Michele Rech. Bozzetti, video e tavole originali con oltre 500 creazioni, in mostra fino ad aprile 2023.
  • Champagne Cocktail Party: selezione di bollicine e pietanze abbinate, per un cocktail party e DJ set presso Illy di via Montenapoleone 19. L’evento è un brindisi gratuito, dalle 19.00 alle 22.30.
  • Una notte in archivio: visite guidate al Palazzo del Senato, alla scoperta dei pezzi più significativi custoditi al suo interno. Tre turni, di 45 minuti ciascuno, alle 19.30, 20.00 e 21.00. Ingresso da via Senato 10.
  • Delitto a Parigi: cena con delitto al Dito Divino di via Gaetano Negri 8. Puntuali alle 20.30 per cenare con i protagonisti del giallo.
  • Christmas Concert: programma tradizionale e classiche melodie di Natale sono gli ingredienti del concerto che l’Orchestra di Fiati di Milano tiene all’Auditorium Baldoni. Appuntamento in via Quarenghi 21, alle ore 21.00.
  • Shardana: la clarinettista e compositrice jazz sarda Zoe Pia è al Teatro Rosetum di via Pisanello 1. Sardegna misteriosa nelle sue composizioni, con inizio alle ore 21.00.
  • Simply Red: Mick Hucknall & co. sono al Mediolanum Forum con il loro Blue Eyed Soul Tour. I fan li attendono da oltre un anno, lo spettacolo inizia alle 21.00.
  • In alto mare: tre naufraghi su una zattera in mezzo al mare, senza più cibo, devono decidere di mangiare uno di loro. Alla Corte dei Miracoli di via Mortara 4, alle 21.30.
  • Comedy Game: è il titolo del nuovo spettacolo di Luca Ravenna. Il comico milanese accoglie il pubblico al Franco Parenti di via Pierlombardo 14. Sipario alzato alle 22.00.

#Sabato 17/12: Babbo Running, asinelli in cascina, i colori del Natale al Castello, musica con Sinfonica & cioccolato, Coez, Il Volo e Bob Sinclair

Bob Sinclair – Credits: Unione Monregalese
  • Babbo Running: ritorna la divertente 5 km non competitiva, che si corre tra la natura del Parco Sempione. Partenza alle ore 9.00 con un dress code: vestiti da Babbo Natale. Ritrovo nei pressi dell’Arena Gianni Brera.
  • Red Bazar: edizione dedicata al vintage e all’artigianato per il Sabato di Lambrate, che torna in via Conte Rosso dalle 10.00 alle 18.00.
  • Colazione sotto l’albero: un sabato mattina diverso attende le famiglie con bambini all’associazione Mitades di via Giorgi 15. Dalle 10.30 si può fare colazione e, a seguire, letture e attività di gioco a tema natalizio.
  • Gli asinelli per Babbo Natale: evento speciale di Cascina Cuccagna, che oltre agli addobbi sfodera 3 asinelli in visita a Babbo Natale. Si può fare un percorso per bambini nella corte della cascina con doppio orario, alle 10.30 e alle 13.30.
  • I colori del Natale: visita guidata alla Pinacoteca del Castello e laboratorio conclusivo. Mattinata dedicata a bambini e famiglie, per scoprire i capolavori dedicati alla Natività e decorare il proprio presepe. Inizio visita alle ore 10.30.
  • Loppis 2022: all’Atelier Forte in via Corelli 34, dalle 15 alle 21, atmosfere svedesi con musica, dolci e corti teatrali. Iscrizione: www.atelierforte.com
  • Il circo delle pulci del prof. Bustric: magia e recitazione si fondono nella favola che Sergio Bustric propone al Teatro Franco Parenti. Spettacolo per bambini dai 5 anni, inizio alle ore 16.00.
  • Concerto da gustare: avventura musicale all’Auditorium di largo Mahler, con la Sinfonica di Milano per l’ascolto e Ernst Knam per la degustazione di praline. Novità assoluta che parte proprio sabato 17.
  • Inno alla gioia: l’Orchestra amatoriale ContrArco, insieme a Corale Lirica Ambrosiana e Intende Voci Chorus, esegue un programma di Beethoven. Alla Sala Verdi del Conservatorio alle 20.30, per celebrare i 10 anni di AIMA-aps.
  • Vero a metà: comicità e interazione nel nuovo spettacolo che Aurora Leone porta al Teatro S. Babila di corso Venezia 2. Sipario alle 20.30 per le parole di una comica, che «non possono essere prese seriamente. Sono vere a metà».
  • Coez: unica data milanese per il rapper di Nocera Inferiore. Il classe 1983 è ospite del palco del Teatro Arcimboldi, in via Innovazione 2, lo spettacolo inizia alle 21.00.
  • Il Volo: torna in Italia il trio delle meraviglie, dopo aver incantato tutto il mondo. Tra 10 Years e Sing Morricone, emozioni assicurate al Mediolanum Forum a partire dalle 21.00.
  • Bob Sinclair: l’eclettico e leggendario DJ francese sale alla console dei Magazzini Generali, in via Pietrasanta, per far ballare fino all’alba i nottambuli milanesi. Inizio alle 23.00.

#Domenica 18/12: debutta il terzo Villaggio di Natale di Milano, “inizia il letargo” al BAM. Musica (e balli) per tutti i gusti: dalla Scala a Emperor e Mayhem, I Ministri, Fabrizio Moro e un Gran Gala di danza

Gran Gala di danza – Credits: nikidinov, Pixabay
  • Winter Day: ultimo appuntamento per le passeggiate culturali del BAM, il parco della Biblioteca degli Alberi. Attività e workshop tutto il giorno, dalle 9.00 alle 18.00, che chiude con un concerto itinerante. Le giornate si risveglieranno in primavera.
  • Le pulci pettinate: edizione natalizia del grazioso mercatino vintage di NoLo, che si tiene in via Stazio dalle 10.00 alle 18.00. Botteghe artistiche e vintage, riferimento: La Salumeria del Design.
  • East Market, Xmas Edition: il mercato di via Mecenate 88 propone l’edizione natalizia nell’ultima domenica utile per trovare il regalo giusto. Aperto dalle 10.00 alle 21.00.
  • Villaggio di Natale del Parco Trotter: è arrivato il momento anche per il terzo villaggio milanese dedicato alla magia del Natale. Bancarelle, attività, letture e laboratori, terranno compagnia alle famiglie in via Giacosa, dalle 10.30 alle 17.30.
  • Christmas Show: un folle calendario dell’Avvento, Babbo Natale e gli elfi in questo spettacolo pomeridiano al Teatro degli Arcimboldi. Sipario alle 16.00 in via Innovazione 2.
  • Concerto di Natale: Art & Music Insieme organizza un concerto di musica sacra natalizia, arie e duetti dedicati al Natale, presso la Chiesa della Medaglia Miracolosa. Appuntamento alle ore 16.00 in via F.lli Rosselli 6.
  • Les Italiens de l’Opera: Gran Gala di danza con i primi ballerini italiani della scuola parigina de l’Opera. In scena al Teatro Lirico – Giorgio Gaber dalle ore 16.00.
  • Christmas in jazz: nella splendida Sala degli Affreschi della Società Umanitaria, in via S. Barnaba 48, Chiara Costa Quintet rivisita in jazz i grandi classici del Natale. Inizio spettacolo alle ore 17.00.
  • Michael Volle: recital di canto al Teatro alla Scala con il baritono, accompagnato al pianoforte da Helmut Deutsch. Inizio alle ore 20.00, con programma di Mozart, Shubert e Listz.
  • Emperor + Mayhem: unica data italiana per il metal norvegese delle due band, che si avvicendano dalle 18.00 sul palco dell’Alcatraz, in via Valtellina 25.
  • I Ministri: spettacolo di “quasi inediti”, per la band che propone dal vivo brani solitamente non inclusi nelle scalette dei tour. Li troviamo sul palco dei Magazzini Generali, via Pietrasanta 14 alle 21.00.
  • Fabrizio Moro: coda invernale del lunghissimo tour che porta il cantautore romano al Medilanum Forum di Assago. La mia voce show parte alle ore 21.00.

#Per tutto il weekend: scorpacciata di mercatini alla ricerca di regali last minute, apre la stagione di danza alla Scala e chiude il mondiale di calcio

Mercatini di Natale – Credits: chriswanders, Pixabay

 

  • Wunder Mrkt edizione Natale: due giorni di mercatini natalizi ai Bagni Misteriosi di via Botta 18. Nella curiosa cornice, il Natale è in scena sabato e domenica, dalle 10.00 alle 21.00.
  • Green Christmas: 9 edizione del mercatino natalizio a impatto zero di Milano. Sabato e domenica, dalle 10.00 alle 19.00 alla Fonderia Napoleanica Eugenia di Via Thaon di Revel Genova 21.
  • Frida Market: abbigliamento, illustrazione, handmade e design per sostenere i piccoli brand emergenti del Frida Isola, che apre con ingresso gratuito. Sabato 10.00-20.00 e domenica 10.00-19.00 in via del Pollaiuolo 3.
  • Villaggio di Natale di Segrate: sabato e domenica è aperto il Villaggio di Natale alle porte di Milano. Si tiene sotto il grande albero di Natale di piazza S. Francesco, ed è aperto dalle 10.00 alle 18.00.
  • Quando babbo divenne Natale: favola natalizia con protagonista un bimbo sfortunato ed elfi pasticcioni. In scena sabato e domenica al Teatro Manzoni, con orari mattutini.
  • Lo Schiaccianoci: apre anche la stagione dei balletti al Teatro alla Scala. Nel 30° anniversario dalla scomparsa di Nureyev, la fiaba di Clara e il principe tornano a guidare la danza scaligera. Spettacoli sabato 17 e domenica 18.
  • Finali dei mondiali di calcio: sabato 17 la “finalina” che assegna il bronzo. Domenica 18 la finale tra Francia e Argentina che decide il titolo di campione del mondo per i prossimi 4 anni. Dopo la pausa mondiale e quella natalizia, Milano aspetta il ritorno di Milan e Inter a San Siro.

Continua la lettura con: I MERCATINI di NATALE più belli del 2022 di Milano e della Lombardia

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteNella CASA più STRETTA del MONDO si vive così
Articolo successivoI PICCOLI TEATRI di Milano
Tecnico del suono milanese, nata da milanesi importati dalla Sicilia. Il mio quartier generale è sempre stato il Gallaratese con i suoi giardini e il verde, difeso a volte a spada tratta. Sogno che Milano si candidi a luogo ideale per creare un laboratorio a cielo aperto che ricerchi e trovi la soluzione per le Smart Cities, Città e comunità sostenibili: obiettivo 11 degli SDGs