I PRIMI EVENTI DELL’ANNO: gli appuntamenti da non perdere dal 9 al 13 gennaio (#To-DO Milano)

Riapre la stagione degli eventi

Teresa Mannino - Credits: TicketOne

Con il ritorno dalla pausa natalizia, arriva l’appuntamento con i primi eventi del 2023 in città (e non solo)

I PRIMI EVENTI DELL’ANNO: gli appuntamenti da non perdere dal 9 al 13 gennaio (#To-DO Milano)

#Sommario

#Lunedì 9/01: le nozze d’oro di Giorgio Conte con la sua arte

Giorgio Conte – Credits: Franco Parenti
  • ReA! Kids: arriva a Milano il format per bambini che unisce teatro, laboratorio, gioco e divertimento, sviluppati su date multiple. Appuntamento alle 17.30 al Campo Teatrale di via Casoretto 41, altre info QUI.
  • Bagni arcobaleno: Giorgio Conte racconta i suoi 50 anni di carriera, in uno spettacolo composto da letture, aneddoti, canzoni e proiezioni. In scena al Franco Parenti di via Pierlombardo 14, alle ore 20.30.
  • Marco Albonetti e l’Orchestra Filarmonica Italiana: alla Sala Verdi, la Filarmonica Italiana fa da cornice al sassofonista Albonetti. In occasione del trentennale della scomparsa di Astor Piazzolla, un programma dedicato al grande autore argentino, alle 20.45 in via Conservatorio 12.
  • Bookswap: scambio di libri, per farli tornare a nuova vita, alla sede dell’associazione Il Tassello, via Don Minzoni a Saronno. Swap con inizio alle ore 21.00.

#Martedì 10/01: il ritorno di Raffaele Kohler, a teatro con Dragon Ball e Teresa Mannino, concerto di Lucinda Williams

Teresa Mannino – Credits: TicketOne
  • Raffaele Kohler Swing Band: a Cascina Cuccagna, nel cuore di Porta Romana, Kohler e la sua Swing Band sono i protagonisti del Jazz in Cascina. Due spettacoli: alle 19.30 con l’aperitivo o alle 21.30 con la cena.
  • Omaggio ai Queen a lume di candela: doppio spettacolo al Teatro Gerolamo di piazza Beccaria, in compagnia di Federica Badalini al pianoforte e Loris Rossi al violoncello. Appuntamenti alle 19.30 e alle 21.30.
  • Processo Galilei: 3 episodi che narrano la vita del padre della scienza moderna, dalle tavole del palcoscenico del Piccolo Teatro Strehler, in Largo Greppi 1. Debutto alle ore 19.30, in replica fino al 15/01.
  • Hokuspokus: la Familie Flöz è sul palco del Teatro Menotti (nell’omonima via), con il proprio standard interpretativo. Improvvisazione all’inizio e poi il racconto che abbandona la parola e lascia lo spazio alla musica e alla manipolazione di immagini e luci. In replica fino al 15 gennaio, sipario ore 20.30.
  • Lolita, Reading & Music: la fuga senza speranza di Humbert Humbert e le sue perversioni, con la lettura e l’interpretazione di Paolo Calabresi, accompagnato dalla musica di Violetta Zironi. Sipario alle 20.30 al Teatro Carcano in Porta Romana.
  • Frank McComb: virtuoso delle tastiere e grande pianista, McComb è sul palco del Blue Note di via Pietro Borsieri 14. Il concerto inizia alle 20.30.
  • Portatori Sani di Stand Up: serata di avvicendamenti sul palco dello Zelig Cabaret, in viale Monza 140. Dalle 21.00 è staffetta non-stop tra alcuni dei protagonisti più divertenti della stand up comedy.
  • Amore e informazioni: la drammaturgia di Caryl Churchill in prima nazionale all’Elfo Puccini di corso Buenos Aires 33. In scena fino al 29 gennaio, interpretato da Corinna Agustoni, Mauro Barbieroed Elena Callegari, per la regia di Marina Bianchi. Spettacolo alle 21.00.
  • Vegetà è morto (e l’ho ucciso io): la voce di uno dei personaggi di Dragon Ball è di Gianluca Iacono, che si “ribella” ai personaggi da lui doppiati. Per la regia di Nicola Nocella al Teatro Martinitt di via Pitteri 58, alle ore 21.00 e in replica anche mercoledì 11.
  • Max Prandi Vintage Trio: riapre all’insegna del blues il Mare Culturale Urbano, nella cornice di Cascina Torretta in via Gabetti 15. Tutti sul palco alle 21.30.
  • Teresa Mannino: tra irriverenza e improvvisazione, arriva al Teatro Manzoni l’artista palermitana, con lo spettacolo Il Giaguaro Mi Guarda Storto. In scena fino a domenica 22 gennaio.
  • Lucinda Williams: unica data italiana per la cantautrice americana, che porta le sue ballate sul palco del Teatro Lirico – Giorgio Gaber, alle ore 20.45.

#Mercoledì 11/01: si gioca al buio

Tributo a Valerio Negrini – Credits: Milano Pocket
  • Volevo scrivere una poesia, invece ho fatto una torta: è il titolo del libro di Grace Paley. Nel centenario della sua nascita, c’è una lettura, con aperitivo e torte salate, presso il bar Mosso, di via Mosso al Parco Trotter. Appuntamento alle 18.00.
  • Tre modi per non morire: Baudelaire, Dante, i Greci portati in scena da Toni Servillo al Piccolo Teatro Studio – Melato, in giorni diversi fino al 22 gennaio.
  • Tributo a Valerio Negrini: una serata di prestigiosi omaggi ad uno dei fondatori dei Pooh, autore di tutti i successi del gruppo. Al Teatro Pime di via Mosè Bianchi 94, fuoriclasse della musica si avvicenderanno per una serata di beneficienza ad un ente a cui Negrini era molto legato. Sipario alle ore 21.00.
  • Giochi di ruolo al buio: presso la sede di Dadi Ducali, in via Pisani 1 a Vigevano, si entra alle 21.00, ci si siede e si gioca un GdR al buio.
  • MTG Pauper: si gioca anche al Labirinto di Bollate, in via Donadeo 7. In programma il torneo di MTG Companion, a partire dalle 21.15. Continua venerdì 13 alle ore 21.00 con MTG Modern.

#Giovedì 12/01: Riccardo III, un attentato e strani misteri ambientati a Milano

Jack Savoretti – Credits: Billboard Italia
  • Casa è…: mostra collettiva d’arte contemporanea che sviluppa un percorso attraverso l’interpretazione del concetto di abitazione e focolare, visti da numerosi artisti. Apre alle 18.30 presso Spazio HUS, in via San Fermo 19.
  • Born in the first light of the morning: aperta fino a domenica la mostra personale di Dineo Seshee Bopape. L’artista sudafricano è noto per creare con materiali organici, ed è ospite del Pirelli Hangar Bicocca.
  • Family: a Modern Musical Tragedy: nuova opera di Gipo Gurrado, che torna con canzoni ironiche e coreografie surreali, a raccontare una classica famiglia che riserva acidità e sorpresa sapientemente equilibrate. Al Teatro Fontana di via Boltraffio 21, fino al 29/01, alle ore 20.30.
  • Lo Sboom: monologo diretto e interpretato da Paolo Rozzi, che arriva a Milano col preciso intento di far saltare in aria uno dei simboli del potere, un grattacielo. Viene inesorabilmente inghiottito dalla città e lo ritroviamo al Teatro Oscar di via Lattanzio 58, fino a sabato 14 compreso. Spettacolo alle 20.30.
  • Riccardo III, invito a corte: feroci delitti e inconfessabili progetti, tratti dalla tragedia di Shakespeare, in scena al Pacta Salone fino a domenica 15. In via Ulisse Dini alle 20.45.
  • Chi siamo noi per giudicare? Serata di comicità e gara di magia allo Zelig di viale Monza 140. Serata dedicata ai nuovi protagonisti, ma in compagnia del Mago Forest, Raul Cremona e Marco Santin, alle 21.00.
  • Passanti: frecciate velenose in una placida stand-up comedy, sono gli ingredienti di uno dei protagonisti emergenti del genere milanese, Amedeo Abbate. Unica data al Teatro Martinitt di via Pitteri, alle ore 21.00.
  • A casa allo zoo: feroce ironia e sarcasmo dilaniante, per due opere che Edward Albee ha ricostruito in un unico spettacolo teatrale. Con la regia di Bruno Fornasari, interpretato da Tommaso Amadio, Valeria Perdonò e Michele Radice al Teatro Filodrammatici alle 20.30, in replica fino al 29/01.
  • Jack Savoretti: torna la voce ruvida e profonda dell’artista anglo-italiano, che propone al pubblico il suo omaggio allo stile europeo anni ’60 e ’70. Euronomia è al Teatro degli Arcimboldi alle ore 21.00
  • Frigor Mortis: i misteri di una strana casa di Milano, in cui abitano due vecchie sorelle, sono in scena al Teatro Da Vinci di via Ampere 1. Repliche fino a domenica 22 gennaio, per la regia di Marco Rampoldi.

#Venerdì 13/01 (orario diurno e pre serale): il Padel mondiale si raduna a Milano

  • Padel – Credits: IGfotojonas, Pixabay

    Padel Trend Expo: In esclusiva a Milano, 3 giorni in compagnia degli operatori provenienti da tutto il mondo. Il Padel monopolizza la scena fino a domenica 15 gennaio compresa, all’Allianz MiCO di viale Scarampo, dalle 9.00 alle 18.00.

  • Mi-Lo | Innovazione, Sviluppo, Tradizione: il governo Meloni a seminario (per due giorni) su Milano al centro dello sviluppo del Sistema Lombardia e del sistema italia. Dalle ore 11.00 presso l’auditorium Testori di piazza Città di Lombardia.
  • Art Aperitivo: appuntamento di 3 ore per dipingere e assaggiare. Un laboratorio di pittura organizzato da Ma Ma Che Buono di via Lorenteggio 5, accompagnato da un calice di vino a scelta e gustosi salatini. Inizio alle ore 12.00.
  • Mille Volti: apertura della mostra personale della collezione di Enrico Rovelli, imprenditore del settore musicale. Debutto alle ore 19.00 presso la Galleria Cael, di via Tenca 11.

Appuntamento a giovedì 12 per gli eventi del week end!

Continua la lettura con: Le più CALDE NOTTI di Milano: i LOCALI HOT

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/