I 5 FANTASMI più spaventosi di Rimini

Rimini è ricca di credenze popolari che hanno alimentato la nascita di miti e leggende. Alcune, però, possono risultare davvero inquietanti.

Credits: ilfaro24.it

L’Italia è una terra piena di racconti popolari, ma Rimini emerge per la particolare concentrazione di miti legati ai fantasmi. Un mistero irrisolto ancora oggi che vede protagoniste molte figure spettrali, ognuna con la sua storia.

I 5 FANTASMI di Rimini

#1 La piccola Azzurrina

Credits: romagna.info-alberghi.com

Il luogo di questo racconto è il Castello dei Conti Guidi a Montebello, una frazione in provincia di Rimini. Il tempo risale a settecento anni fa, quando era abitato da Ugunuccio Malatesta, sua moglie Costanza e sua figlia Ermelinda. Quest’ultima era soprannominata “Azzurrina” per via della tinta di color azzurro fatta dalla madre ai suoi capelli. Lo stratagemma sarebbe servito per nascondere la natura albina della bambina, una condizione che al tempo era associata alla stregoneria. Poi, il 21 giugno del 1375, la piccola scomparve nei dintorni del castello e nessuno riuscì più a ritrovarla. Da quell’infausto evento, si iniziò a vociferare che ogni anno, durante il solstizio d’estate, si possano udire alcuni suoni che ricordano un disperato pianto nei pressi delle mura. Alcuni avventurieri coraggiosi affermano anche di aver visto la sua figura rivestita da un’aura azzurra, contribuendo ad alimentare la leggenda.


#2 La giovane Francesca da Polenta

Credits: lfmagazine.it

La vicenda si svolge in un nuovo castello, per la precisione la Rocca Malatestiana a Santarcangelo. Siamo nel ‘200 e Giovanni Malatesta, detto “lo zoppo”, sta per ricevere in sposa la giovane Francesca da Polenta. Lei, però, ha il suo cuore solo per Paolo Malatesta, la cui unione ormai è un simbolo del sentimento di amore, conosciuti popolarmente come “Paolo e Francesca”. Si dice quindi che Giovanni, invidioso per questo tradimento, riuscì a compiere un doppio delitto dei due amanti proprio nella Rocca. Da qui, è nata la voce che lo spirito di Francesca, tutt’ora irrequieta per la sua fine, cammini senza sosta tra le stanze del castello.

#3 Il carro dei Malatesta

Credits: monumentiaperti.com

Esiste, però, una seconda leggenda che riguarda la famiglia dei Malatesta. Lungo il corso del fiume Marecchia, vicino il comune di Verucchio, c’è un racconto che prende vita in alcune notti di inverno. Si parla del passaggio del carro fantasma dei Malatesta, il quale si ostina ancora a infestare quelle strade. Leggenda narra che sia trainato da buoi e, dopo aver percorso l’intero paese, finisca in una discesa che porta nel letto del fiume per poi scomparire.

#4 Il ballo angelico

Credits: romagna.net

Intorno un ulteriore rocca in quel di Rimini, ovvero la Rocca di Maiolo, aleggia una fama sinistra. Ormai in rovina, il suo attuale stato è dovuto da una frana che, dopo una terribile alluvione, distrusse la costruzione e anche il villaggio sottostante. Tutti i 101 abitanti persero la vita quel giorno e, secondo il mito, non fu un caso. Si dice infatti che quella frana fosse frutto di una punizione divina su quella gente, rea di praticare un “ballo angelico”. Mai pentiti del loro gesto, gli spiriti di alcuni abitanti sembrano ancora vagare nel bosco intorno ai resti di Rocca di Maiolo, danzando come un tempo sotto la luce della luna piena.



#5 Le presenze nella Valle del Conca

Credits: cattolica.info

In questa valle, l’avvistamento di presenze soprannaturali è decisamente il più alto dell’intera zona. Troviamo spettri che scelgono le abitazioni in cui manifestarsi in base ai loro gusti o una piccola villa che è stata abbandonata proprio perché si dice che una famiglia di fantasmi abbia deciso di trasferirsi lì. Nel paese di Mondaino, la presenza di spiriti è stata segnalata alle forze dell’ordine, facendo accorrere gli amanti dell’occulto nei luoghi della segnalazione. Pare che fossero le anime di due amanti assassinati, ma sembra che ancora nessuno sia riuscito a cacciarli. Si aggiunge alla lista anche una presenza individuata a Marciano di Romagna che probabilmente appartiene ad un giovane che ha perso la vita in un incidente.

Appare chiaro che la zona di Rimini sia piena di miti e leggende legate ai fantasmi, ma per esserne certi è necessario farsi coraggio e visitare ognuno di questi luoghi arcani.

Fonte: riminitoday.it

Continua a leggere con: I 5 FANTASMI più terrificanti di Milano

MATTEO GUARDABASSI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.