🔴 “Nelle RSA il 30% POSITIVI al tampone”: sempre più chiara la causa dei morti record in Lombardia

Il 30% di positivi al tampone nelle RSA potrebbe rappresentare la "pistola fumante", la prova che il disastro in Lombardia si è originato lasciando diventare le residenze per gli anziani uno dei principali focolai di diffusione del virus

Foto: Andrea Cherchi (c)

“Abbiamo concluso lo screening con i tamponi di tutti gli ospiti delle Rsa, quindi oltre 52mila tamponi fatti, siamo a 57mila perché alcuni hanno avuto due tamponi, ed è emerso che abbiamo circa il 30% di positivi all’interno delle Rsa, tutti collocati in aree adeguatamente separati e curati in maniera puntuale”, ha dichiarato l’assessore Gallera nella conferenza stampa del 22 maggio sulla diffusione del coronavirus in Lombardia.

A questo punto ci sono solo due possibili alternative:
o la percentuale dei positivi al Covid fuori dalle RSA è sensibilmente superiore a quello delle RSA e questo significherebbe la prossimità a una immunità di gregge in Lombardia
oppure significa che la diffusione del virus è stata maggiore proprio all’interno delle strutture dove si trovavano le persone più a rischio di conseguenze mortali.


Il 30% di positivi al tampone nelle RSA potrebbe pertanto rappresentare la “pistola fumante”, la prova che il disastro in Lombardia si è originato lasciando diventare le RSA uno dei principali focolai di diffusione del virus. Proprio i luoghi che dovevano essere più protetti. 

Nota finale: se nel calcolo dei positivi si aggiungessero anche i degenti RSA deceduti causa COVID la percentuale di contagiati potrebbe addirittura essere più alta. A Milano, conteggiando anche i morti, risulterebbe superiore al 40% (qui i dati)

Leggi anche: L’incredibile record della Lombardia
Carrozzone LOMBARDIA: la regione va divisa in due


MILANO CITTA’ STATO

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore


SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato

 
 

 

 



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi