🛑 10 novembre. Picco di decessi in Italia, crescono contagi e tamponi. Rezza: “La curva epidemiologica sta deflettendo”

"La curva epidemiologica sta deflettendo perchè sta aumentando meno delle scorse settimane", dichiara Gianni Rezza, direttore del Dipartimento prevenzione del Ministero della Salute. "L'indice RT (1,7) cresce più lentamente" dichiara Brusaferro dell'Istituto Superiore della Sanità.

Rapporto positivi/tamponi

Lombardia. I dati di oggi. Picco di decessi in Italia, tornano a crescere i contagi in Lombardia e in Italia anche se aumentano molto i tamponi per cui il tasso di positività risulta costante (in Lombardia) o in calo (Italia). “La curva epidemiologica sta deflettendo perchè sta aumentando meno delle scorse settimane“, dichiara Gianni Rezza, direttore del Dipartimento prevenzione del Ministero della Salute. “L’indice RT (1,7) cresce più lentamente” dichiara Brusaferro dell’Istituto Superiore della Sanità.

🛑 10 novembre. Picco di decessi in Italia, crescono contagi e tamponi. Rezza: “La curva epidemiologica sta deflettendo”

#1 Decessi: tornano a crescere in Lombardia (129), record in Italia da aprile (580)

Decessi in Lombardia: 99 di ieri ai 129 di oggi. Come riferimento: nel picco del 21 marzo i morti del giorno in Lombardia erano stati 546.
Record del numero di morti in Italia dal 15 aprile: dal 356 di ieri a 580 di oggi.


#2 Cresce il numero di nuovi ricoveri in terapia intensiva in Lombardia e in Italia

Aumenta il numero dei nuovi ricoveri in terapia intensiva in Lombardia: +38 dai 20 di ieri, per un totale di 708 ricoverati.
Per un riferimento: negli ospedali lombardi ci sono 1.530 posti letto attivati o attivabili in terapia intensiva. Il tasso di occupazione è del 46,2%.
Anche in Italia cresce il numero dei ricoveri in terapia intensiva: dai +100 di ieri ai +122 di oggi. In isolamento domiciliare restano più di mezzo milione di persone: 558.706, per la precisione.

#3 Tornano a crescere i contagi in Lombardia. Però aumentano anche i tamponi. Tensione a Varese. 

Dopo due giorni di calo riprendono a crescere i contagi: da +4.777 a +10.955, vicini al record di sabato. 3.336 a Milano città metropolitana (1.339 a Milano). in grande crescita la provincia di Varese: 3.081. 
Crescono i nuovi casi anche in Italia: dai +14.698 di ieri ai +35.098 di oggi. 
Grande crescita anche dei tamponi: in Italia dai 147.725 di ieri ai 217.758 di oggi. Raddoppiano i tamponi anche in Lombardia: ieri erano stati 21.121, oggi sono stati 47.194.

#4 Stabile il tasso di positività in Lombardia, scende in Italia

Il tasso di positività (nuovi positivi/tamponi) in Lombardia è stabile: dal 22,6 di ieri al 23% di oggi.  
Scende il tasso di positività in Italia: dal 17% al 16,1%.



#5 Tasso di crescita dei contagi: +4,1% in Lombardia

Cresce anche il tasso di nuovi contagi in Lombardia, dall’1,8% di ieri al 4,1% di oggi. 
Il più alto in Basilicata (+6,1%), in Calabria (+5,2%) e in Abruzzo (+4,9%). 

#6 Aumentano i dimessi

Aumentano i dimessi in Lombardia: +6.780.

Fonte dati: Protezione Civile

#7 Caratteristiche dei decessi

Secondo l’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità, aggiornato al 4 novembre, l’età media dei decessi è di 82 anni, più alta di trent’anni rispetto alla media dei contagiati. l’1,1% dei decessi aveva meno di 50 anni, quasi tutti affetti da gravi patologie.
Ogni morto Covid ha in media 3,5 patologie concomitanti preesistenti. Solo il 3,4% dei decessi non aveva altre patologie.

 

#8 Positivi e Decessi in Europa in rapporto alla popolazione (ultime due settimane)

Nuovi positivi in Europa per 100.000 abitanti/settimana: 
Repubblica Ceca: 753
Belgio: 693
Francia: 494
Italia: 377
Austria: 377
Polonia: 368
Paesi Bassi: 356
Spagna: 301
Portogallo: 279
Regno Unito: 238
Romania: 235
Svezia: 173
Germania: 138
 
Decessi in Europa per 100.000 abitanti/settimana:
Rep. Ceca: 12,25
Belgio: 9,25
Spagna: 4,35
Polonia: 4,35
Italia: 4,29
Francia: 4,1
Romania: 3,8
Regno Unito: 3,1
Paesi Bassi: 2.7
Portogallo: 2,7
Austria: 1,9
Germania: 0,75
Svezia: 0,45
(fonte ECDC, media delle ultime due settimane, ultimo aggiornamento: 8/11/2020).

 

MILANO CITTA’ STATO

continua la lettura con: Il grafico dell’evoluzione dei contagi: le tre regioni più a rischio

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato