Parigi combatte l’inquinamento acustico con delle “MEDUSE”. Le vedremo anche a Milano?

"Come il fumo passivo": la sfida di Parigi per combattere l'inquinamento sonoro

Credits: change.org

Una serie di dispositivi, posizionati strategicamente, dovrebbe aiutare la municipalità ad individuare (e correggere) le abitudini sonore che, oltre a dare fastidio, sono dannose per la salute

Parigi combatte l’inquinamento acustico con delle “MEDUSE”. Le vedremo anche a Milano?

# Rumore di fondo come il fumo passivo

Credits: Roberto Porpora

Secondo una recente ricerca pubblicata anche dalla Fondazione Veronesi, condotta in 749 città europee, l’inquinamento acustico è responsabile di arrecare problemi fisici e mentali ai cittadini: addirittura è responsabile di circa 3.600 decessi all’anno.
Si stima che circa 60 milioni di persone in Europa siano sottoposte a livelli nocivi di inquinamento acustico, che può provocare una reazione allo stress e all’attivazione del sistema nervoso simpatico e del sistema endocrino.
Il sindaco di Villenueve-le-Roi, cittadina nei pressi dell’aeroporto di Parigi Orly, Didier Gonzales, ha dichiarato nel 2019 che «fa male alle persone come il fumo passivo».


Leggi anche: Novità per le FERROVIE lombarde: arriva il nuovo TRENO del SILENZIO

# Capitale del rumore e del progetto pilota

Credits: gc238f2155_1280 via Pixabay

La città acusticamente più inquinata in Europa è Parigi. La capitale francese conta oltre 5 milioni e mezzo di persone esposte ai rumori molesti, pertanto è stata scelta per guidare un progetto destinato all’abbattimento dei rumori, grazie all’impiego di alcuni sensori automatizzati.

Il loro compito è quello di monitorare una delle fonti dell’inquinamento acustico, il traffico urbano. Dotati di una telecamera a circuito chiuso e, soprattutto, 8 microfoni integrati, i sensori saranno quindi in grado di individuare i veicoli responsabili di superare la soglia di tolleranza e aiuteranno le autorità al loro sanzionamento.
Una sorta di velox dei rumori, insomma, che potrebbero dissuadere dall’uso dei veicoli rumorosi.



Leggi anche: La BAIA del SILENZIO: la SPIAGGIA più BELLA tra quelle più vicine a Milano

# Una medusa per “capire” e combattere il rumore

La medusa di Bruitparif – Credits: La Tribune

Il sensore è un prototipo nato nel 2016, opera dell’organizzazione no-profit Bruitparif, ed è soprannominato “medusa” per la somiglianza con l’abitante dei mari. Sfrutta la tecnica della ripresa a 360° ed è in grado di percepire la provenienza e la direzione di marcia dei suoni.
Secondo le intenzioni dei progettisti, la medusa è molto più performante del classico fonometro (il misuratore normalmente impiegato in queste circostanze) perché è in grado di «vedere il rumore», elaborando e determinando più volte al secondo la provenienza. Questi suoni sono poi “localizzati” su un display a 360° che raccoglie i dati e li elabora dopo il lavoro della medusa.
Nelle visualizzazioni, i livelli sonori sono rappresentati da un codice colore, abbinato all’intensità. I primi esperimenti sono stati condotti nei quartieri parigini più affollati o nei cantieri del Grand Paris Express e, dal 2019, testati per determinare “tracce acustiche” generate dai veicoli nel traffico.

Leggi anche: Il BORGO del SILENZIO

# La medusa anti rumore sotto la Madonnina?

Credits: elenagemma via Pixabay

Milano è la città più rumorosa d’Italia, come svelato dalla ricerca “Noise Escape Challenge” pubblicata a fine 2021. La città della Madonnina sembra essere una candidata ideale ad ospitare parte del progetto pilota che a Parigi inizierà nel 2023.
I livelli di pressione sonora, nelle città operose come Milano e Parigi, superano i limiti della tolleranza, fino a giungere a soglie preoccupanti, soprattutto per la salute dei cittadini.
La nuova tendenza a migliorare la qualità della vita a Milano, dovrà necessariamente passare anche dall’abbattimento dei rumori del traffico, dei cantieri e della frenetica frequenza del lavoro.
Vedremo le meduse anche a Milano?

Continua la lettura con: MILANO è la città più RUMOROSA d’Italia, la più SILENZIOSA è una sorpresa

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/