Le FERMATE dei BUS sono all’ALTEZZA? Facciamoci ispirare dalla Corea del Sud

Vediamo come sono fatte, come funzionano e che servizi offrono

Credits autoblog - Fermata bus in Corea del Sud

A Milano sono arrivate le nuove pensiline intelligenti alle fermate di tram e autobus con monitor touch screen interattivi che informano sui mezzi di trasporto pubblico e sulla città. A Seul si sono spinti oltre con l’innovazione. Vediamo come sono fatte, come funzionano e che servizi offrono.

Le FERMATE dei BUS sono all’ALTEZZA? Facciamoci ispirare dalla Corea del Sud

# La pensilina progettata per proteggere i passeggeri dalle piogge monsoniche, dal caldo estivo e dal coronavirus

medicalexpress – Esterno pensiline bus Seul

La Corea del Sud è tra le Nazioni con il più alto tasso di innovazione al mondo e Seul ne è l’espressione più tangibile. Le nuove pensiline degli autobus della capitale asiatica sono un tale concentrato di tecnologia che persino quelle “intelligenti” installate dall’ATM di Milano, dotate di monitor touch screen interattivi che informano sui mezzi di trasporto pubblico e sulla città, sembrano già superate. Sono state progettate per proteggere i passeggeri dalle piogge monsoniche, dal caldo estivo e dal coronavirus. 

# Come sono fatte e come funzionano

Credits medicalexpress – Pensiline bus Seuol

Sono qualche decina ad oggi le pensiline di questo tipo installate in città. Per accedere i passeggeri dovranno stare di fronte a una termocamera automatizzata e la porta si aprirà solo se la loro temperatura sarà inferiore a 37,5 °C. Per testare i bambini è stata prevista una telecamera più in basso.

Credits autoblog – Fermata bus in Corea del Sud

All’interno delle cabine con pareti di vetro è presente un pannello che mostra gli orari di arrivo stimati, mentre uno schermo trasmette in streaming il traffico all’esterno, un sistema di aria condizionata con lampade ultraviolette capace di uccidere i virus e raffreddare l’aria e un dispenser che fornisce disinfettante per le mani. Inoltre è inclusa anche la connessione wifi gratuita.

Continua la lettura con: Il PONTE di LEGO nella città dei grandi sbalzi

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/