La MAPPA di “OGNI CITTÀ EUROPEA”: vale anche per Milano?

La mappa standard di "tutte le città europee". Vale anche per Milano? Vediamolo.

La mappa di "ogni città europea"

Il profilo twitter @terriblemaps ha pubblicato una mappa standard di “tutte le città europee”. Vale anche per Milano? Vediamolo.

La MAPPA di “OGNI CITTÀ EUROPEA”: vale anche per Milano?

La mappa di “ogni città europea”

La “mappa di ogni città europea” pubblicata da Terrible Maps: vale anche per Milano? Vediamolo. 

# In mezzo scorre il fiume

La mappa mostra la tipica città europea. La prima caratteristica è un fiume che scorre orizzontalmente nel centro della città. Cosa tipica in città antiche dove la presenza di un corso d’acqua era determinante per la sopravvivenza, oltre che per igiene e come mezzo di comunicazione. Il corso d’acqua che scorre in centro da Est a Ovest o viceversa è realmente diffuso: Parigi, Londra, Berlino, solo per citarne alcune sono così. Lo stesso accade in Italia con Roma o Firenze. E Milano? Milano i grandi corsi d’acqua li ha al di fuori, a circa trenta chilometri a Ovest, il Ticino, e a Est, l’Adda. Però con il sistema di Navigli ha compensato e, specie dove si trova la Darsena, in parte assomiglia allo schema della mappa. 

@sunshineee.95 IG – Gondola Darsena

# La Grande Cattedrale, “trappola per i turisti”, e la “torre strana”

Più vicina agli standard di città europea tipo è la grande cattedrale in pieno centro che fa “da trappola per i turisti”. Qui Milano fa un figurone con la più grande cattedrale gotica del mondo. Anche la Stazione coincide con la classica posizione nelle metropoli europee, piccioni compresi. Pure per “qualche tipo di torre”: nella parte di Nord Milano ha ogni tipo di torre, dai grattacieli di Porta Nuova a quella piezometrica di Porta Garibaldi, che forse corrisponde di più all’idea di “torre strana”. 

manoxmano

# Il nuovo Business District a Sud Est

Sul Business district che spesso si trova a Sud Est del fiume, Milano si sta organizzando: i lavori per le Olimpiadi del 2026 porteranno l’area attorno allo Scalo Romana a diventare un luogo di affari e di imprese in linea con le grandi città d’Europa. Nella zona d’altra parte si trova anche la prima università economica d’Italia oltre alla Fondazione Prada. 

scalo porta romana. Fonte: Flawless.com
scalo porta romana. Flawless

# Il luogo dello spaccio e il palazzo distopico

Vediamo se anche per le noti dolenti Milano è all’altezza delle altre città d’Europa. Il parco degli “spacciatori di droga” a Milano per fama è sicuramente Rogoredo, che risulterebbe fuori mappa. Se si sovrappone la carta di Milano con la mappa standard, lo spazio dello spaccio corrisponderebbe alla zona Navigli dove l’area di via Gola può avvicinarsi a questo modello. 

Infine, quale potrebbe essere il “blocco abitativo distopico” a Ovest? In quella parte si potrebbe pensare a City Life, ma non si potrebbe definirlo realmente distopico. Attorno però ci sono cose sicuramente più in linea, come la Torre Aurora, i palazzi del Portello o quelli attorno alla sempre misteriosa piazza Gino Valle, quella sì realmente davvero distopica. 

citylife
Veduta aerea di piazza Gino Valle

Continua la lettura con: Le 7 cose di rilevanza mondiale da realizzare a Milano per renderla più attraente

ANDREA ZOPPOLATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/