La casa LARGA UN METRO che vale MEZZO MILIONE di dollari

Storia e curiosità della casa che si attraversa in due passi

Credits: greenbuildingelements.com

A prima vista potrebbe sembrare la storia de “La casa” di Sergio Endrigo. In realtà basta aprire la porta di questa curiosa abitazione, per approfondire e capire che, invece, si tratta di una faccenda molto seria…

La casa LARGA UN METRO che vale MEZZO MILIONE di dollari

# L’ex marito non la voleva più vedere ma lei…

Seattle Pie Shaped House Credits: abcnews.go.com

La costruzione della casa risale al 1925. Si tratta sicuramente della casa più stretta che si sia mai vista, frutto della vendetta e della cocciutaggine.
Lo spunto è dato da un divorzio, in cui i coniugi ormai ex, devono dividersi un terreno. Lui sceglie un pezzo di terreno lasciando alla ex una porzione tale per cui, secondo le idee del marito, le sarà impossibile costruirvi sopra una casa.


La derisione del coniuge genera molta infelicità e frustrazione nella moglie, che senza perdersi d’animo progetta una casa per ottenere vendetta. Entrano qui in gioco la cocciutaggine e la voglia di rivalsa di lei, che pur di non darla vinta all’ex, costruisce una casetta coi fiocchi su quel fazzolettino di prato largo un piede, trasformando i sentimenti negativi iniziali, in una delle soddisfazioni più grandi della sua vita.

Leggi anche: L’assurda storia della “CASA del DISPETTO”: la casa più STRETTA d’Europa, larga un solo metro

# Un’icona di Seattle

Il metro Credits: @a_traveling_turtle IG

La casa è la Spite House e oggi è diventata un’icona di Seattle, che affettuosamente chiama l’edificio “pie shaped“, nomignolo nato sulla misura più piccola disponibile per la costruzione.
Nella famosa causa di divorzio, in pratica il marito lascia alla moglie una sorta di formaggino, che misura 1,30 m nel lato corto e ben 4,80 m in quello più esteso.
La casa ricavata sopra, sfruttando ogni centimetro quadro disponibile, si estende per ben 80 m² e – grazie alla sua storia e iconicità conquistata nei decenni – oggi vale ben 520.000 dollari.



La Spite House ha il pregio di osare. Laddove non si poteva costruire, la casa ha preso forma. La stretta striscia su cui è costruita, si trasforma da impedimento a fenomenale “doppia esposizione”, che rende la casa una delle più luminose di Seattle, in totale vi sono due stanze da letto, due bagni, cucina e salotto.
Periodicamente va sul mercato e la notizia viene ribattuta dalla stampa locale.

Leggi anche: Le 10 MINICASE “Fai-da te” più belle del mondo (fotogallery)

# Una tiny house coloniale spagnola

Living room Credits: Zillow.com

L’abitazione è stata acquistata da un architetto che, sfruttando la propria vocazione e perché no, anche quella della casa, ha effettuato piccoli interventi di ristrutturazione, cercando di mantenere lo stile coloniale spagnolo tipico della metà degli anni ’20, con qualche influenza italiana.

 

Risulta avere tutti i moderni comfort richiesti ad un’abitazione di Seattle: il garage, una camera da letto padronale di dimensioni regular, con bagno, il salotto e la cucina con living room e affaccio su un piccolo giardino. La cucina, ricavata nella parte stretta del formaggino, risulta comunque più confortevole di molti ambienti costruiti nei moderni condomini.
La casa ha due livelli, ogni livello ha un accesso dall’esterno dedicato.

Leggi anche: La VILLETTA di campagna che COSTA come una CITY CAR

# Perché Spite House

Pianta Credits: dailymail.co.uk

Spite House è il soprannome che gli abitanti di Seattle hanno dato a questa casetta deliziosa. Essendo nata sui presupposti di un dispetto (despite), quando è andata sul mercato ed è stata ristrutturata, la sua storia ha affascinato gli architetti che l’hanno così fatta conoscere e ribattezzata.
Vista dalla facciata frontale e porta d’ingresso principale appare come una normalissima casa, finché non le giri intorno e arrivi alla porta secondaria del foyer che conduce alla cucina. È lì che ti accorgi che bastano letteralmente due passi per uscire nuovamente dall’edificio.
Se volete investire a Seattle, l’immobiliare vi farà fare un tour virtuale nella casa grazie a questo video:

 

Fonte: Curioctopus

LAURA LIONTI

Continua la lettura con: La moda delle MINI CASE in Italia: i 5 modelli più di successo, da quelle in LEGNO a quelle SU RUOTE

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here