Il TUNNEL SOTTOMARINO più LUNGO del MONDO avanza: la SCANDINAVIA sarà più vicina a Milano

Lungo sei volte la distanza tra la Calabria e la Sicilia, immerso nel mare a 40 metri di profondità. Consentirà di andare da Milano a Capo Nord senza soluzioni di continuità

Fehmarnbelt

“Una nuova porta d’ingresso per l’Europa”. Nel 2029 si potrà passare dalla costa nord della Germania all’isola di Copenaghen in 7 minuti di treno o in 10 minuti di auto grazie a un tunnel lungo 18 km e profondo 40 metri sul fondale del mar Baltico. In futuro da Milano, grazie ai corridoi ferroviari europei, si potrà arrivare in treno o in auto fino a Copenaghen in modo ancora più rapido da Amburgo, senza prendere un traghetto o senza allungare passando per la Danimarca continentale. E a quel punto proseguire fino in Svezia fino a capo Nord, senza soluzioni di continuità. Vediamo gli ultimi aggiornamenti sui cantieri.

Il TUNNEL SOTTOMARINO più LUNGO del MONDO avanza: la SCANDINAVIA sarà più vicina a Milano

# Costruito il porto operativo: nel 2023 verranno realizzati i primi settori del tunnel

Credits FemernAS YT – Vista aerea porto Rødbyhavn

Il cantiere per il tunnel Fehmarnbelt è attivo dall’inizio del 2021 a Rødbyhavn, dove è stato costruito il porto operativo, il più grande tra i due che saranno realizzati e che sarà utilizzato per la spedizione delle grandi quantità di materiali da costruzione. A Puttgarden, in Germania, i lavori per la costruzione sono cominciati alla fine dello stesso anno con la realizzazione dell’area di cantiere e delle strade di accesso. 

Credits FemernAS YT – Entrata tunnel da Danimarca

All’inizio del 2022 è iniziata la realizzazione dell’entrata del tunnel sia sul lato danese che quello tedesco, entrambe le strutture avranno una griglia luminosa sul tetto per garantire una transizione graduale tra la luce naturale e quella nel tunnel.

Credits FemernAS YT – Tunnel Fehmarn Belt

Nel 2023 partirà la costruzione dei primi settori del tunnel e nell’anno successivo inizierà la posa degli stessi sul fondo del mare. Tra il 2025 e il 2028 all’interno delle gallerie verranno asfaltate le strade per i veicoli, posati i binari ferroviari e tutta l’infrastruttura tecnologica necessaria al funzionamento del tunnel. Nel 2029 è prevista l’inaugurazione.

# Il “Fehmarn Belt Tunnel” sarà lungo 18 Km unendo Danimarca e Germania in soli 7 minuti

Definito dal Ministero dei Trasporti danese come “una nuova porta d’ingresso per l’Europa”  il “Fehmarn Belt Tunnel” sarà lungo 18 km e si troverà a 40 metri sotto il Mar Baltico. A differenza del tunnel della Manica o della galleria Seikan in Giappone, questo tunnel non sarà costruito sotto il fondale marino, ma poggerà su di esso.

Credits FemernAS YT – Tunnel Fehmarn Belt connessione con rete ferroviaria Europea

Grazie a quest’opera ci vorranno soli 7 minuti in treno, che potranno correre fino ai 200 km/h, e 10 minuti di auto dalla costa nord della Germania all’isola di Lolland, da cui si raggiunge Copenaghen, la distanza da Amburgo a Copenaghen si ridurrà da 450 km a 320 km e verrà facilitata la comunicazione fra la Scandinavia, la Germania e tutta l’Europa. 

# Tutti i numeri di questa incredibile infrastruttura da 7 miliardi di euro

Credits femern.com – Sezione Tunnel

Il tunnel Fehmarnbelt comprenderà un’autostrada a quattro corsie e due binari elettrificati. L’infrastruttura sarà composta da 79 blocchi di cemento, ciascuno lungo 217 metri, e 10 elementi speciali con un piano inferiore per l’utilizzo delle attrezzature di esercizio e manutenzione del tunnel. Ogni elemento del tunnel pesa 73.000 tonnellate, pari a 14.000 elefanti. La quantità di acciaio utilizzata nel tunnel è equivalente a circa 50 Torri Eiffel e saranno impiegate direttamente fino a 3.000 persone per la sua costruzione.

Il costo dell’opera è di circa 7 miliardi di euro, uno di questi proveniente dall’Unione Europea, e secondo le stime dovrebbe essere ripagato in 40 anni dal pedaggio stradale dei veicoli che vi transiteranno. La parte ferroviaria del tunnel sarà inserita nella rete TENS, la rete di treni diurni e notturni europea.

Leggi anche: I TRANS-EUROP EXPRESS: i nuovi treni notturni per andare all’estero 

# Il tunnel prende il nome dall’isola tedesca di Fehmarn e consentirà la nascita del nuovo progetto turistico “Destination Fehmarnbelt”

Il tunnel si collegherà all’attuale Fehmarn Belt, un ponte che connette l’isola tedesca di Fehmarn alla terraferma. Toccherà poi l’isola danese di Lolland, a sud di Copenhagen. Il nome è preso appunto dalla famosa isola tedesca attraversata, Fehmarn, nello Schleswig-Holstein a Nord della Germania. Questa zona del Mar Baltico è molto turistica ed offre sia tantissime attività all’aria aperta legate alla natura e al mare sia molte visite a siti culturali. Con il nuovo ponte nascerà anche il nuovo progetto turistico “Destination Fehmarnbelt” con itinerari in comune tra i due Paesi e tra le città di Copenhagen, Malmö e Amburgo.

Nota finale: 18 chilometri di ponte. Una distanza sei volte maggiore a quella che divide la Calabria dalla Sicilia. 

Continua la lettura con: Il progetto del TUNNEL SOTTOMARINO più LUNGO del mondo per collegare Emirati Arabi e India

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/