I 10 POSTI più incredibili al MONDO che sfidano la FORZA DI GRAVITA’

Nella classifica delle vertigini c'è anche una meta italiana

Credit: siviaggia.it

Ci sono alcuni luoghi che sfidano davvero la forza di gravità. Ecco i 10 più incredibili al mondo, tra cui anche una meta italiana.

I 10 POSTI più incredibili al MONDO che sfidano la FORZA DI GRAVITA’

Tutto l’universo sottostà alle leggi della fisica, e tra tutte la forza di gravità è una di quelle a cui proprio non si può disobbedire. Eppure ci sono dei luoghi nel mondo che si trovano in equilibrio in posizioni a dir poco impossibili: scogliere, alberi o cime di montagne. Oggi vi presentiamo la classifica dei 10 luoghi che sfidano la gravità più incredibili di tutto il globo, tratti dal sito siviaggia.it. Nella lista c’è anche un posto italiano.


#10 Monastero di Taktsang

Credit: siviaggia.it

Questo monastero si trova arroccato sul bordo di una scogliera in Bhutan, a oltre 3.000 metri dal fondovalle. Offre una vista spettacolare sulla Valle di Paro, e proprio per la sua posizione selvaggia è conosciuto come “Tiger’s Nest” ovvero il rifugio della trigre.

#9 Meteore

Credit: siviaggia.it

La zona delle Meteore è una delle più visitate della Grecia: caratterizzata da megaliti di roccia arenaria su cui si trovano inspiegabilmente diversi monasteri arroccati a più di 300 m nell’aria. Il più famoso è Roussanou, che sfida i turisti con i suoi 200 vertiginosi scalini.

#8 Sigiriya

Credit: siviaggia.it

L’altopiano roccioso di Sigiriya si trova tra la natura più incontaminata dello Sri Lanka. Formato da magma vulcanico, è stato edificato nel V secolo d.C dal re Kashyapa I: questi vi fece costruire una fortezza che sembra davvero sfidare ogni legge della fisica.



#7 Haid Al-Jazil

Credit: siviaggia.it

Se già una fortezza su un altopiano può sembrare assurda, figuratevi un intero paese. Haid Al-Jazil è infatti un paesino nel cuore della valle dello Yemen, ed è considerato uno dei luoghi più isolati della Terra. Ha oltre 500 anni ma nonostante il passare dei secoli non ha ceduto: è rimasto appollaiato sul grande masso a esattamente 107 metri dal suolo. La cosa più sorprendente è che il paese non è disabitato da molto tempo, infatti fino al 2004 Haid Al-Jazil aveva ben 17 abitanti.

#6 Kjeragbolten

Credit: siviaggia.it

Se fino ad ora abbiamo visto solo luoghi “creati dall’uomo”, è arrivato il momento di mostrare le creazioni pazzesche della natura stessa. A Kjeragbolten, in Norvegia, si trova un masso di 5 metri cubi incastonato in un abisso profondo quasi un chilometro. La roccia appare proprio sospesa tra il vuoto che la precede e quello che la segue, restando bloccata dalla pressione laterale che l’ha trasformata in uno dei luoghi più popolari per fare base jumping.

#5 Castello di Trosky

Credit: siviaggia.it

Il Castello di Trosky è una gotica fortezza in Repubblica Ceca famosa per avere due torri separate da un grosso vuoto. Infatti le due si ergono ciascuna su una spina di basalto, creando uno spettacolo davvero unico. La più piccola e più ampia è soprannominata “Baba” – ovvero “vecchia” – e quella più alta e sottile è chiamata invece “Panna” – letteralmente “giovane ragazza”.

#4 Nido di Rondine

Credit: siviaggia.it

Sempre restando in tema di castelli, ce n’è uno in Ucraina che si trova sul bordo della scogliera di Capo-Ai-Todor. L’edificio sembra poter cadere da un momento all’altro, ma si trova affacciato sull’oceano da oltre un secolo. Fu costruito infatti nel 1912 da un ricco barone del petrolio tedesco, e oggi continua ad affascinare gli stupefatti turisti.

#3 Taung Kalat

Credit: siviaggia.it

Il monastero di Taung Kalat, in Myanmar, è davvero un luogo dall’atmosfera ultraterrena. Fu costruito all’inizio del XX secolo e per poterlo raggiungere bisogna salire 777 scalini e schivare la moltitudine di scimmie macaco Rhesus durante il percorso. La cima raggiunge i 2762 m dal suolo e può essere considerata una dei punti panoramici più belli di tutto il mondo.

#2 Rocamadour

Credit: siviaggia.it

Ci riavviciniamo al nostro Paese con il borgo medievale di Rocamadour, arroccato sul massiccio di falesia calcarea che domina il torrente francese Alzou. Sin dalla sua costruzione il borgo è sempre stato meta di pellegrinaggi poiché custodisce le reliquie di Sant’Amadour. Ma i pellegrinaggi non sono riservati ai soli religiosi e Rocamadour è una tappa ambita anche per la sua strana posizione, che affascina e stupisce i suoi visitatori.

#1 Calcata

Credit: siviaggia.it

Per il primo posto di questa classifica abbiamo riservato un piccolo borgo, ma davvero magico, del centro Italia: Calcata. Sospeso tra la vegetazione della Tuscia Viterbese, il borgo cambia aspetto seguendo il corso delle stagioni. Non è tra le mete turistiche più affollate in Italia ma vale la pena di essere conosciuto e valorizzato soprattutto per la sua posizione davvero privilegiata, dalla quale si osserva uno dei panorami laziali più emozionanti.

Leggi anche: I 5 CASTELLI più MISTERIOSI del Trentino

ROSITA GIULIANO

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here