La magia di dormire tra i GRAFFITI

L'hotel nella "plus belle ville du monde" è diventato di culto tra gli amanti della street art

Credits: organiconcrete.com

All’interno sembra di guardare un angolo di una qualunque città metropolitana: metà della stanza è totalmente bianca e l’altra metà, invece, è decorata con graffiti di artisti famosi.

La magia di dormire tra i GRAFFITI

# Mille colori ed emozioni

Credits: www.auvieuxpanier.com

Siamo all’hotel Au Vieux Panier. L’hotel è diventato di culto tra gli amanti della street art. Un artista che si è cimentato nella decorazione delle stanze è Tilt, che ai più dice poco, ma gli amanti del genere lo conoscono molto bene. Infatti, si tratta di una celebrità nell’ambiente della street art. Ogni anno le decorazioni cambiano e vengono affidate ad artisti diversi, per proporre nuovi temi, nuovi spazi, nuovi “sogni” ai turisti.


La cosa incredibile è che anche i mobili, e non solo le pareti, sono la tela dell’artista. Quindi, magari, mezzo specchio è pulito e l’altra metà è un’opera d’arte, o anche la coperta del letto segue la linea tra arte e bianco.

L’hotel si trova al centro del quartiere storico di Marsiglia, Le Panier, dove ci sono tanti riferimenti artistici, e anche diversi musei. La stessa Marsiglia, crocevia di vite e persone, porto molto grande e prima tappa di tante popolazioni delle colonie, è un miscuglio di identità, cibi, colori che è ben rappresentata da queste stanze.



# Le sorprese di Marsiglia

IG @madeinmarseille_officiel

“La plus belle ville du monde”, la città più bella del mondo, così la definiscono i suoi abitanti. In effetti, la grande città della Provenza rappresenta una grande sorpresa per chi non la conosce. Una città che si è saputa riproiettare nel futuro, abbinando quartieri storici come Le Panier con opere d’avanguardia. Al centro c’è il suo porto suggestivo ed è dominata dal santuario di Notre Dome da cui si gode il panorama sulla città e sui dintorni. Di fronte ci sono isole raggiungibili in pochi minuti dal porto e sulla costa orientale parte quella che è stata definita la “strada panoramica più bella d’Europa”: la Corniche

Ma la sorpresa naturale più impressionante sono le Calanque, dei piccoli fiordi costruiti su imponenti rocce a picco sul mare che collegano Marsiglia con la deliziosa cittadina di Cassis. 

Continua a leggere con: 48 ore a Marsiglia: cosa fare per un fine settimana

MARTINA PICCIONI

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.