Le GELATERIE MILANESI artigianali premiate dal GAMBERO ROSSO

Dove si mangia il gelato artigianale più buono di Milano? Le gelaterie che hanno meritato i leggendari "tre coni"

credit: pavemilano.it

Dove si mangia il gelato artigianale più buono di Milano? Ecco i 5+1 posti migliori, secondo il Gambero Rosso.

Le GELATERIE MILANESI artigianali premiate dal GAMBERO ROSSO

C’è una guida, in Italia, che fa bene all’umore: quella che ogni anno il Gambero Rosso pubblica, assegnando valutazioni di merito alle migliori gelaterie artigianali.


Presentata in occasione del Gelato Day, quest’anno è giunta alla sua quinta edizione e si può prenotare sullo store online del Gambero Rosso.
Il riconoscimento sono gli ambiti “Tre Coni” con cui viene riconosciuta la bravura e la maestria dei gelatieri d’Italia.

# La guida più eterogenea d’Italia: Lombardia e Milano protagoniste

La guida Gelaterie è un divertente momento per esprimere il miglior orgoglio campanilistico: una ricerca online sul tema, mette in risalto tutti i riconoscimenti ricevuti, regione per regione e città per città. Ogni territorio vanta, a torto o a ragione, di possedere il miglior gelato d’Italia. Per scoprire la verità su queste dichiarazioni, non resta altro che fare il giro della penisola ed assaggiare tutti i prodotti artigianali insigniti dei Tre Coni.
Un dato è certo: la Lombardia si conferma una regione con una forte tradizione gelatiera.
E Milano? Milano per il secondo anno consecutivo aumenta le gelaterie artigianali che ricevono questo ambito premio, passando dalle 2 del 2019, alle 5 del 2020 e riconferma in toto il passato, aggiungendo una stella nel firmamento, arrivando a 6 totali nel 2021.

# 5 conferme + 1 new entry: l’eccellenza milanese tra le vaschette più buone d’Italia

Il gelato ha innumerevoli proprietà nutrizionali e stimola la produzione di serotonina – l’ormone della felicità – quindi anche noi di Milano Città Stato vogliamo vantarci del gelato meneghino, proponendo una guida nella guida con la presentazione degli artigiani che hanno meritato i Tre Coni. Rigorosamente in ordine alfabetico.



#1  Artico 

credit: Gruppo Artico

Due sedi in città e soprattutto una visione a 360° del gelato, con corsi professionali di base e avanzati, le gelaterie e un servizio di consulenza per chi vuole intraprendere la carriera del gelatiere. Un numero infinito di recensioni positive sulle maggiori piattaforme confermano la scelta del Gambero Rosso. In questo periodo offre asporto e delivery.

#2 Ciacco 

credit: ViviMilano

Ciacco fa del km. zero un punto di forza, favorendo le materie prime dei produttori di Lombardia ed Emilia. Le idee non mancano mai, grazie al laboratorio sperimentale in cui si testano nuovi gusti, ingredienti ed anche abbinamenti. Anche Ciacco vanta recensioni positive in gran quantità, sui siti dedicati ai feedback dei clienti.
Nelle città di Parma e Milano è attivo l’hashtag #arrivaCiacco, il servizio a domicilio.

#3 Crema 

È la new entry milanese di quest’anno e una delle 4 in totale in tutta Italia.
Crema è la gelateria di Giorgio Bulgari, nata nel 2020 per sfidare il momento buio del settore e dare impulso alla rinascita di Milano. Per essere appena nata, mostra già i muscoli e si guadagna i prestigiosi e ambitissimi Tre Coni. Offre servizio delivery tramite whatsapp dalle 16:00 alle 21:00 ed asporto in orari più ampi.

#4 Lo Gnomo Gelato

credit: cerretale.it

Oltre ai Tre Coni, Lo Gnomo Gelato riceve nel 2020, anche il premio speciale per il miglior gelato al cioccolato d’Italia. Centinaia di feedback positivi dei clienti parlano appunto di questo gusto eccezionale. Sta per sbarcare su shopify e per rimanere aggiornati su questo evento, basta richiedere l’avviso sul loro shop online. Se ancora avete bisogno di scuse per assaggiare il loro gelato, un codice promo per l’acquisto online sarà sicuramente il giusto incentivo.

#5 Paganelli

credit: Facebook-Paganelli

Artigianeria tra le più conosciute ed antiche di Milano, Paganelli ha sempre una novità in cantiere. Anche se siamo appena stati a prendere un gelato ci troviamo sicuramente in ritardo, perché un azzardato gusto è stato presentato, neanche il tempo di girare l’angolo. Francesco Paganelli è un creatore inarrestabile di gusti del gelato. Sorbetto al pomodoro condito, gelato al guacamole, all’olio di oliva, crema al basilico fresco, Paganelli offre un mix tra i sapori tradizionali della cucina migliore del mondo, uniti alla migliore tradizione gelatiera italiana. Offre delivery e asporto.

#5+1 Pavè 

credit: pavemilano.it

Offerta gastronomica di spessore, per trovare la gelateria dovete cercare Pavè Gelati e Granite e – se ce la fate – glissare sulla proposta diffusa in tutta Milano tra Pavè Break, Pavè Birra e Pavè Milano. Quest’ultimo uno dei più azzeccati nomi disponibili, in quanto il pavè in città è un simbolo, amato e ricercatissimo. La gelateria offre anche sorbetti, creme e granite. La filosofia dei creativi artigiani gelatieri è che «il gelato è quella cosa che se ne mangi due non ti succede niente». Non state già cercando il loro delivery?

Resta da capire come resistere alla tentazione. L’eterna lotta con l’ago della bilancia è già iniziata, o pensiamo che abbiamo subito abbastanza privazioni per perderci anche queste delizie?

Fonte: Giornale dei Navigli

Leggi anche: Dove si beve il CAFFÈ più BUONO di MILANO? I 10 BAR TOP per il Gambero Rosso

LAURA LIONTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteLa CASA dei MOSTRI
Articolo successivoLe 7 SPIAGGE più BELLE della RIVIERA ROMAGNOLA
Laura Lionti
Tecnico del suono milanese, nata da milanesi importati dalla Sicilia. Il mio quartier generale è sempre stato il Gallaratese con i suoi giardini e il verde, difeso a volte a spada tratta. Sogno che Milano si candidi a luogo ideale per creare un laboratorio a cielo aperto che ricerchi e trovi la soluzione per le Smart Cities, Città e comunità sostenibili: obiettivo 11 degli SDGs