I 10 RISTORANTI TOP di Milano

Il meglio della cucina milanese mettendo assieme i risultati delle principali classifiche esistenti

Ristorante Berton

Quali sono i ristoranti migliori di Milano? In circolazione ci sono tante classifiche, ognuna con le sue scelte. Abbiamo decise di mettere insieme le classifiche più celebri, come la guida dell’Espresso, la guida Michelin, la guida del Gambero Rosso e Tripadvisor, per giungere alla classifica delle classifica.

La classifica è stata calcolata in questo modo: sono stati assegnati 1 punto per ogni cappello della guida Espresso, 1,25 punti per ogni stella della guida Michelin, un punteggio da 1 a 5 in base al posizionamento nei primi dieci posti della Guida del Gambero Rosso, 1 punto per una valutazione sotto il 4,4 e 2 fino al massimo dei voti nella classifica di Tripadvisor. A questo abbiamo aggiunto 0,5 per ogni presenza nelle varie classifiche e 0,3 per altri piazzamenti. Scopriamo la classifica completa e il vincitore.


I 10 RISTORANTI TOP di Milano 

 

#10 Lume, l’orto che non t’aspetti –  11,3 pt.

Lume Milano

In un contesto di recupero post-industriale con un caratteristico orto all’esterno, il Lume si piazza in decima posizione, offrendo una cucina di piatti liguri e classici italiani. Svettano il riconoscimento di una stella Michelin e il secondo posto come migliore cucina di Milano secondo la guida “Il Gambero Rosso”.

#9 Vun di Andrea Aprea, il ristorante cosmopolita – 11,5 pt.

Vun

Il ristorante Vun ha uno stile elegante e cosmopolita che gli è valso ben due stelle Michelin e il terzo posto nella classifiche delle migliori cucine di Milano per la Guida del Gambero Rosso.



#8 L’Alchimia, la rivelazione del 2020  – 12,5 pt.

L’Alchimia

Vera rivelazione milanese della guida Michelin 2020, L’Alchimia, fresco vincitore di una stella, di 2 forchette del Gambero Rosso. si aggiudica anche il premio Guida Gambero Rosso Milano 2020, per il servizio di sala al Ristorante e il “The Fork restaurant awards”.

#7 D’O – Cornaredo (MI) –  13,5 pt.

Ristorante D’O

Il ristorante alle porte di Milano di Davide Oldani, vincitore dell’Ambrogino d’Oro nel 2008 e uno degli Expo Ambassador nel 2015, ha in dote una stella Michelin, 4 cappelli dalla guida dell’Espresso e il secondo posto in quella del Gambero Rosso.

#6 Ristorante Berton con vista sulla city –  14 pt.

Ristorante Berton

Il ristorante di Andrea Berton in Porta Nuova, la nuova city finanziaria di Milano, si guadagna la quinta posizione con 3 cappelli dell’Espresso, 1 stella Michelin e al quarto posto nella guida del Gambero Rosso. Il ristorante ha inaugurato in occasione dell’Expo 2015.

#5 Sadler, l’arte culinaria sui Navigli – 15,25 pt.

Sadler

Le creazioni di Sadler sono facilmente assimilabili proprio all’arte contemporanea di cui è appassionato. Tra i primi cuochi a dare rilevanza all’aspetto visivo del piatto, ad un’estetica moderna, geometrica e colorata, è riuscito a far mantenere una stella Michelin al suo ristorante sui Navigli oltre a 2 forchette dalla Guida del Gambero Rosso.

#4 Il Luogo di Aimo e Nadia, una storia lunga 50 anni – 15,5

Il Luogo di Aimo e Diana

Nell’ovest di Milano si trova questo ristorante aperto dal 1962 da Aimo e Nadia Moroni e da poco rinnovato, che preserva ancora le due stelle Michelin. Oggi è gestito da Stefania Moroni, figlia di Aimo e Nadia.

#3 Carlo Cracco in Galleria – 16,5 pt.

Ristorante Cracco in Galleria Vittorio Emaunele

Cinque piani in Galleria Vittorio Emanuele II, la nuova avventura di Carlo Cracco da un paio d’anni, che riesce a mantenere una stella Michelin e rimanere in vitta nella classifica cittadina del Gambero Rosso, con anche 4 cappelli assegnati dall’Espresso.

#2 Enrico Bartolini al Mudec – 17,5 pt.

Enrico Bartolini al Mudec

Enrico Bartolini è arrivato al ristorante del Mudec nel 2016, dopo l’inaugurazione avvenuta l’anno prima per mano di un altro chef, portandolo in breve tempo al successo con la conquista di 3 stelle Michelin. Oltre a questo, per il locale situato in zona Tortona, al terzo piano del MUDEC-Museo delle Culture, vanno aggiunti i 3 cappelli dell’Espresso e il terzo posto nella Guida del Gambero Rosso. 

#1 Hotel Mandarin Oriental, Ristorante Seta   20,8 pt.

Credits: flawless.life – Mandarin Hotel Ristorante Seta

Al primo posto ecco il ristorante stellato Seta, aperto nel 2015, è diventato una delle mete più desiderate della ristorazione meneghina. Si trova all’interno del Mandarin Oriental Hotel, alle spalle del quadrilatero della moda e dell’eccellenza delle grandi maison italiane e internazionali. Con 5 cappelli dell’Espresso, 2 stelle Michelin, al terzo posto nella classifica del Gambero Rosso, al settimo posto della classifica dei ristoranti di lusso recensiti da Tripadvisor e una valutazione di 9,8 su The Fork.

Continua la lettura con: I 10 RISTORANTI TOP del Nord Italia

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here