Il nuovo villaggio turistico da 100 milioni a Eraclea

La splendida cittadina di Eraclea, ora nel momento di picco della stagione, si prepara alla rivoluzione.


La splendida cittadina di Eraclea, ora nel momento di picco della stagione, si prepara alla rivoluzione.

Il nuovo villaggio turistico da 100 milioni a Eraclea

# Valle Ossi: il Piano urbanistico

Nello scorso mese di Maggio è stato approvato dalla giunta Comunale il Piano Urbanistico Attuativo denominato “Valle Ossi“. Il piano porterà alla costruzione di un villaggio turistico che cambierà il volto di Eraclea Mare e la porta del suo litorale.


Credits: lacittadelpiave.blogspot.com

Si tratta di un colosso turistico da 14 mila presenze al giorno, secondo stime.

L’obiettivo è quello di creare una integrazione al territorio rurale alle spalle del litorale tra Eraclea e Jesolo nel modo meno impattante possibile, proponendo un’offerta turistica eco sostenibile per le famiglie, a contatto con la natura. Il progetto è una scommessa ambiziosa, in quanto la formula proposta è nuova per il turismo del litorale, molto semplice e suggestiva. Un turismo diverso, alla scoperta della natura, del luogo e delle sue tradizioni.

# Alcuni numeri del progetto

L’investimento nel progetto sarà di un centinaio di milioni di euro. I suoi punti cardine sono i seguenti:



  • Un parco acquatico nei pressi del villaggio turistico, con la realizzazione di casette ecosostenibili e il recupero dei fabbricati rurali esistenti, oltre a percorsi ciclopedonali “ad anello” che faciliteranno il collegamento con la Pineta e la vicina Laguna del Mort.
  • Un porto turistico con le sue attività connesse.
  • La valorizzazione di un parco verde di oltre 170 mila metri quadrati
Credits: lacittadelpiave.blogspot.com

Inoltre, sono menzionati altri interventi di riqualificazione e manutenzione del territorio programmati dall’amministrazione comunale, alcuni dei quali già in fase di realizzazione all’ingresso di Eraclea mare. Interventi che garantiranno una generale riqualificazione dal punto di vista turistico della località.

Credits: lacittadelpiave.blogspot.com

Il sindaco Nadia Zanchin spiega che “il progetto rappresenterà un importante valore aggiunto dal punto di vista turistico e occupazionale per i nostri cittadini”.

# I punti di vista della Giunta comunale e degli ambientalisti

Il sindaco ha inoltre commentato così l’approvazione del Piano Urbanistico: “Un grande lavoro da parte degli uffici comunali…Ora, finalmente, il progetto che riguarda Valle Ossi prende definitivamente forma».

Eraclea Terra e Mare
Credits: @eracleamare(IG)

Gli ambientalisti hanno comunque sollevato alcune perplessità e denunciato che l’impatto ci sarà: il rischio è quello dato dalle tante persone riversate in una giornata in una zona tutto sommato limitata e che confina con l’area Sic, (sito di interesse comunitario), che è la Laguna del Mort.

Ora si attende la Valutazione di impatto ambientale della Regione e degli altri enti competenti per materia.

Credits: eraclea.com, comune.eraclea.ve.it, lacittadelpiave.blogspot.com

Continua la lettura con: JESOLO sfida MIAMI: con le Wave Towers avrà uno SKYLINE da VERTIGINI

LUCIO BARDELLE

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteLa CASA sulla CASCATA
Articolo successivoLa “città” con la più ALTA CONCENTRAZIONE di CASCATE a un’ora da Milano
Lucio Bardelle
Nasco a Dolo (VE) nel 1979. Padre padovano, mamma vicentina, cresco nella terraferma veneziana. Studio Economia a Venezia, poi viaggio, per lavoro e per piacere. Vivo 7 anni in Lombardia, poi torno a Venezia. Sono appassionato di musica rock, suono la chitarra e il basso. Spesso corro. Scrivo per una associazione locale a sostegno del cittadino (Oltre il muro), creata da Pietro, uno dei miei migliori amici, infortunatosi 15 anni fa durante una partita di calcio.