Foliage e paesaggi da sogno: 5 BORGHI da visitare in autunno sulle DOLOMITI

Non esiste nulla di meglio di una escursione in montagna, immersi nella natura più incontaminata.


Dopo avere ufficialmente archiviato la stagione delle giornate al mare, complice anche il meteo, si ricomincia a parlare di montagna.

Foliage e paesaggi da sogno: 5 BORGHI da visitare in autunno sulle DOLOMITI

Settembre è da sempre un mese di rinnovamento, di ripartenza, di rientro in ufficio. Non bisogna dimenticarsi di affrontarlo con lo spirito giusto. Per chi ha poco tempo a disposizione, non esiste nulla di meglio di una escursione in montagna, immersi nella natura più incontaminata.


# Si apre la stagione del foliage, l'”estate indiana” sulle Dolomiti

In questo periodo, i colori della montagna sono qualcosa di magico. Il giallo delle foglie secche che iniziano a cadere, il bianco delle cime più in alto per via della prima neve, il colore blu intenso del quale si tinge il cielo.

Ho stilato una breve lista di alcuni borghi dolomitici, dove potrete passeggiare ed assaggiare un po’ di vera vita in mezzo ai monti.

#1 Brunico

Credits: @suedtirol.info – Panorama di Brunico

Partiamo da Brunico. Siamo in Val Pusteria, proprio qui il fascino mondano incontra l’autenticità altoatesina: in forma di architettura, cultura, offerte per il tempo libero e persone del luogo.
Il castello di Brunico, dalla sua altura boscosa, accoglie i visitatori già da lontano. Basta poi varcare una delle imponenti porte della città per ritrovarsi nel bel mezzo di un variopinto viavai: piccole botteghe vicino a rinomate boutique, caffè ed enoteche sono disseminate lungo tutta la lunga via Centrale. Brunico, il cuore della Val Pusteria, pulsa di una vivacità coinvolgente. Nel 2009 Brunico è stata insignita del premio di città medio-piccola d’Italia con la migliore qualità di vita.



#2 Ortisei

Credits: @miavalgardena.it – Ortisei di notte

Ci spostiamo in Val Gardena, dove vi segnalo l’intramontabile Ortisei, la cittadina dove perfino Fantozzi e i suoi colleghi si avventurarono in una “settimana bianca” a marzo inoltrato…

Credits: @barbadillo.it – L’arrivo di Fantozzi e i suoi colleghi ad Ortisei

Ortisei è famosa per le sue sculture artistiche in legno, che da generazioni vengono eseguite in loco da famiglie di intagliatori esperti. Allo stesso tempo, gli artigiani della Val Gardena continuano a promuovere l’arte dell’intaglio del legno, che va ben oltre la realizzazione dei presepi, purché questi siano conosciuti in tutto il mondo.

Il paesaggio urbano di Ortisei è dominato da alberghi tradizionali e graziosi edifici residenziali di fine secolo. L’isola pedonale di Ortisei è descritta come la più bella via dello shopping delle Dolomiti. Qui villeggianti e visitatori giornalieri possono fare acquisti in graziose boutique o gustare un pezzo di torta fatta in casa in uno dei numerosi caffè del villaggio.

#3 Glorenza

Credits 87lijuck IG – Glorenza

Ci spostiamo nel cuore della Val Venosta, dove troviamo un paesino incantevole, inserito tra i Borghi più belli d’Italia: si tratta di Glorenza, piccolo centro abitato attraversato dal fiume Adige. Glorenza è la città più piccola delle alpi meridionali: un gioiello dell’architettura tardo-medievale. Il suo passato florido è infatti ancora ben impresso nel suo nucleo di stampo medievale, nelle splendide mura cittadine ancora perfettamente conservate e nelle 7 torrette con cuspidi che svettano verso il cielo. Tutto ciò spiega, come mai Glorenza è stata scelta come palcoscenico per diversi film. Chi trascorre le vacanze in alta Val Venosta, deve assolutamente considerare una visita di Glorenza. Chi attraversa la valle in bicicletta sul percorso “Via Claudia Augusta” passerà davanti alle porte della città, un’ottima occasione per fermarsi ed intraprendere un viaggio nel passato.

#4 Auronzo di Cadore

Credits: @veneto.info – Veduta panoramica di Auronzo

L’omonimo lago fa di Auronzo di Cadore un vero gioiello ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, una delle meraviglie naturali più suggestive delle Dolomiti. Auronzo si trova alla quota di circa 900 metri sul livello del mare: una quota ideale, le piacevoli passeggiate all’ombra degli abeti lungo le sponde del lago, la strada ciclopedonale che percorre in piano i circa 8 chilometri di sviluppo della valle, le tante occasioni di svago e di incontro, il viale alberato in centro, gli appuntamenti culturali, gli scorci caratteristici delle vie più nascoste, fanno di Auronzo una delle mete più ricercate delle Dolomiti Patrimonio UNESCO. Nelle vicinanze è possibile anche visitare il superlativo Lago di Braies.

#5 Castelrotto

Credits torryk7 IG – Castelrotto

Castelrotto è il paese più grande dell’Alpe di Siusi. L’Alpe di Siusi è l’altopiano più grande d’Europa: si estende su una superficie di 56 chilometri quadrati (circa 8000 campi di calcio) ed è uno dei posti più meravigliosi che si possano trovare nelle Dolomiti. Castelrotto è caratterizzato da un centro storico a traffico limitato con numerosi negozi, belle case, il terzo campanile più alto dell’Alto Adige (298 scale di legno ed un’altezza di 82 metri), una vita di paese vivace e molto affascinante. Nei pressi del borgo, troviamo Pflegerhof, un paradiso di colori e profumi : a 800 metri di quota e su 17 ettari di superficie vengono coltivate con amore e abilità contadina circa 500 qualità diverse di 80 erbe e spezie. E’ inoltre visitabile il luogo d’origine di Castelrotto: visitare i resti delle mura del castellum ruptum, presso la cappella sul Kofel, è una tappa immancabile.

Credits: castelrotto.com, suedtirol.info, veneto.info

Continua la lettura con: I 7 BORGHI più belli della LOMBARDIA

LUCIO BARDELLE

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.