Le PIRAMIDI del TRENTINO: le più alte e più belle d’Europa

Anche l’Italia ha le sue piramidi

Credits: @visitsouthtyrol piramidi trentino

Forse non tutti sanno che anche l’Italia ha le sue piramidi, non si tratta di costruzioni artificiali ma di opere della natura che, come ogni volta, stupisce con le sue meraviglie. Ecco quali sono le piramidi italiane.

Le PIRAMIDI del TRENTINO: le più alte e più belle d’Europa

 # Uno spettacolo che si può ammirare da tre lati diversi

Credits: @dolomitinelmondo
piramidi trentino

Sopra Bolzano, precisamente nella zona del Renon, si sono formate delle piramidi rocciose che creano uno spettacolo naturale. Si tratta di residui di argilla morenica risalente all’era del tardo glaciale che, nel tempo, hanno subito un’erosione continua fino ad arrivare alla forma piramidale attuale. Erano infatti parte del ghiacciaio della Valle Isarco e di alcuni ghiacciai minori, ora sono piramidi rocciose.


In realtà questo spettacolo naturale non è unico, o meglio. Le piramidi trentine sono le più alte e le più belle d’Europa, ma si possono ammirare in tre luoghi diversi. Bisogna rimanere sempre nella Regione, ma si può andare in tre località differenti: nella valletta di Rio Fosco sulla strada per Longomoso e Maria Assunta, nella valletta di Rio Rivellone nei pressi di Soprabolzano, dove per ammirarle si può percorre il Sentiero delle Piramidi, e nella valletta di Rio Gasterer ad Auna di Sotto.

# Le piramidi di 25mila anni

Credits: @sue.bianca
piramidi di terra

Le piramidi trentine hanno probabilmente circa 25 mila anni, un’età molto buona per delle piramidi di questo genere. I pinnacoli rocciosi, infatti, per natura sono destinati a scomparire. Essendo fatti di argilla, con la pioggia questa viene continuamente erosa fino a portare alla scomparsa dei massi rocciosi. Tuttavia, le piramidi trentine sono protette da massi che non permettono il loro “sgretolarsi”. Quando però la punta delle piramidi cadrà, allora sarà segnata la fine delle piramidi del Trentino, proprio perché il materiale argilloso non sarà più protetto e ad ogni intemperia si assisterà all’erosione dell’argilla. Questo processo farà sì però che mentre una piramide di terra scompare, sulla scarpata se ne forma contemporaneamente una nuova.

# Il panorama magnifico delle Piramidi trentine

Credits: @dianamountains
Piramidi trentine

Le piramidi di terra trentine sono uno dei fenomeni geologici più curiosi in Italia. Prima di conoscere la spiegazione scientifica di questo fenomeno, attorno alle piramidi venivano raccontate storie e leggende di ogni tipo. Oggi, oltre ad essere fenomeni curiosi, sono meta turistica e perfetto sfondo fotografico. Dalle piramidi si ammira un magnifico panorama: grossi pinnacoli rocciosi che fanno apparire le case sottostanti minuscole e dietro lo spettacolo delle dolomiti.



Tra le tre piramidi trentine, le più facili da raggiungere sono quelle di Longomoso, dove basta fare una camminata di 10 minuti dal paese omonimo. Quest’ultime piramidi e quelle di Soprabolzano hanno tonalità rosate, mentre le Piramidi di Auna di Sotto sono bianche.

Fonti: suedtirolerland.it

Continua la lettura con: 10 MAGNIFICI LAGHI del Trentino-Alto Adige che (forse) non conosci

BEATRICE BARAZZETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/