🔴 Tornano i TRENI del MARE: le novità per Levante e Ponente ligure

L'alternativa low cost e senza stress per i milanesi diretti in Liguria: i collegamenti per il Ponente e il Levante

Credits gazzettadellaspezia - Treno del mare

I milanesi avranno anche quest’estate una soluzione alternativa all’auto per raggiungere le spiagge e i borghi marittimi della Liguria, senza lo stress delle code in autostrada, e godersi una giornata di relax. Come funzionano e i principali collegamenti previsti.

Tornano i TRENI del MARE: le novità per Levante e Ponente ligure

# L’alternativa low cost e senza stress per i milanesi diretti in Liguria

Credits luca_perryit IG – Treno del mare stazione Genova Piazza Principe

Con l’estate tornano i “Treni del Mare“: il collegamento tra la Lombardia e le Riviere di Ponente e Levante. Un’alternativa veloce, comoda ed economica per raggiungere le spiagge della Liguria da Milano evitando le code in autostrada e il problema del parcheggio. Tutte le domeniche e i festivi, con alcune corse al sabato, a bordo di Trenord si potrà viaggiare verso le località marittime liguri come Albenga, Ventimiglia, Sestri Levante o Monterosso. Il servizio sarà attivo fino all’11 Settembre 2022.


# I collegamenti con la Riviera di Ponente

Credits Ana Cannone-unsplash – Borgio Verezzi

Tra le destinazioni raggiungibili sulla Riviera di Ponente ci sono: Arenzano, Cogoleto, Varazze, Spotorno, Noli, Finale Ligure, Borgio Verezzi, Loano e Ventimiglia.

I collegamenti di domenica e nei festivi sono:

  • da Milano Porta Garibaldi a Ventimiglia con partenza alle 06.43 e arrivo alle 11.20, il viaggio di ritorno parte alle 18.05 con arrivo alle 22.38;
  • da Milano Porta Garibaldi ad Albenga con partenza alle 09.00 e arrivo alle 12.25, il ritorno con partenza alle 17.30 e arrivo alle 21.04, oppure con partenza dalla stazione di Rogoredo alle 7.50 e arrivo alle 10.36 e ritorno alle 19.29 con arrivo a Rogoredo alle 22.40.

Il sabato sono previsti questi viaggi:



  • da Milano Centrale a Ventimiglia con partenza alle 7.10 e arrivo alle 10.54, il viaggio di ritorno parte invece alle 17.03 e arriva alle 20.57;
  • dal fine settimana del 28-29 maggio si aggiungono altri due collegamenti fino a Ventimiglia, con partenza da Milano Centrale alle ore 8.30 e arrivo alle ore 13.00, il viaggio inverso parte alle 17:57 e arriva a Milano Centrale alle 22.25.

Per ripristinare i collegamenti soppressi da Thello dal mese di giugno, sulla linea Milano-Ventimiglia circoleranno tre coppie di treni Intercity.

Leggi anche: I 10 BORGHI di MARE più amati dai milanesi

# I collegamenti con la Riviera di Levante

Credits AnnaHang-pixabay – Camogli

Sulla Riviera di Levante ci si può fermare, tra gli altri, a Genova Nervi, Recco, Camogli, Santa Margherita, Rapallo e Lavagna.

La domenica e nei giorni festivi ci sono le seguenti corse:

  • da Milano a Sestri Levante con partenza alle 8.17 e arrivo alle 11.28;
  • da La Spezia a Milano Centrale con partenza alle 17.10 e arrivo alle 21.30;
  • da Monterosso a Milano Porta Garibaldi con partenza alle 17.09 e arrivo alle 21.00.

Continua la lettura con: La sfida dei TRENI (quasi) GRATIS: dove si viaggia in treno in tutto il Paese a un PREZZO FISSO

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteUna TENDA sul TERRAZZO in AFFITTO. Prezzo? 480 euro
Articolo successivoComo sogna la METRO LEGGERA, Varese il TRAM-TRENO
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.