La nuova iniziativa dei MILANESI: il biglietto ATM “SOSPESO”

Una forma di protesta gentile: per avere mezzi pubblici gratuiti

credits: Yuri De Letteriis nella pagina Facebook "Sporchi Cattivi & Pendolari"

Già da qualche anno è aumentato il prezzo dei biglietti ATM  a 2 euro. Molti milanesi si sono opposti a questa decisione e ne sono scaturite diverse proteste, anche all’interno della stessa ATM dove sono stati volutamente tenuti aperti i tornelli.
Tuttavia, i cittadini hanno dato vita ad un’altra iniziativa decisamente altruista: il biglietto “sospeso”.

La nuova iniziativa dei MILANESI: il biglietto ATM “SOSPESO”

# Un gesto gentile

Credits: @ilmondodichri
caffè

Il fenomeno che sta prendendo piede a Milano è un atto di gentilezza e solidarietà nei confronti del prossimo che prende spunto dall’iniziativa del “caffè sospeso” che già si pratica in molte città d’Italia. Due caffè pagati, ma solo uno viene effettivamente consumato. Il secondo caffè rimane “sospeso” per la prossima persona bisognosa che vorrà un caffè ma in quel momento non può permetterselo.


Lo stesso accade per il biglietto ATM.

# Una forma di protesta gentile: per avere mezzi pubblici gratuiti

credits: Yuri De Letteriis nella pagina Facebook “Sporchi Cattivi & Pendolari”

Non si sa chi sia stato a lanciare l’iniziativa, tuttavia è stata diffusa all’interno del gruppo Facebook “Sporchi, cattivi e pendolari” nella speranza di raggiungere più persone ed essere d’aiuto a qualcuno. Allo stesso tempo, dietro a questa cortesia si nasconde una protesta per raggiungere l’obiettivo utopico, come sottolineato da Fanpage, di ottenere il “costo zero” dei mezzi pubblici.

Ma come funziona? Chi compra un biglietto ATM, al termine del suo viaggio può cedere quest’ultimo se ancora valido e lasciarlo appoggiato ai tornelli in uscita. In questo modo chi ha bisogno di un biglietto potrà usufruire di quello che qualcuno molto gentilmente ha scelto di lasciare “sospeso”. Un po’ come succede con i ticket del parcheggio ancora validi che spesso qualche persona regala con piacere prima di andare via.



# Quel che potrebbe sembrare un gesto carino, per ATM è ILLEGALE

Credits: leggo.it – Biglietto Atm

Sfortunatamente il biglietto ATM, sia quello cartaceo che nella sua versione magnetica, è considerato personale e non cedibile. Di conseguenza, se risultano non essere in regola, si potrà incorrere in multe. Per evitare ogni problema invece è regolare lasciare un biglietto non timbrato a disposizione di chi ne abbia bisogno. 

Continua a leggere con: 🛑 ATM va all’ESTERO: dopo Copenaghen punta su Spagna, Francia e Medio Oriente

SELENE MANGIAROTTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: “La fine del mondo” di Misculin: “Viviamo un’apocalisse quotidiana. La Storia in podcast? Non può essere pedante”

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.