🔴 La M2 accelera verso VIMERCATE

In attesa dello studio di fattibilità, che sarà pronto a breve, scopriamo come dovrebbe essere il prolungamento della linea

Credits: moovit

Dopo le scintille tra il Sindaco di Milano e quelli della Brianza sul mancato inserimento nel Pnrr del prolungamento della M2, a causa di una progettualità ancora in fase embrionale, l’Assessore ai Traporti Arianna Censi ha organizzato un summit chiarificatore per fare il quadro della situazione. 

La M2 accelera verso VIMERCATE

# “Tutto non si poteva fare. Abbiamo cercato di portare al governo i progetti in fase più avanzata che potevano essere finanziati.”

Credits mianews – Beppe Sala

Il 2 maggio 2022 a margine della presentazione dell’undicesima edizione di ‘Piano Milano City’ il sindaco di Milano aveva commentato in questo modo la protesta dei sindaci dell’est Brianza per la mancata inclusione nel Pnrr del prolungamento della M2 da Cologno verso Vimercate: “Tutto non si poteva fare. Abbiamo cercato di portare al governo i progetti in fase più avanzata che potevano essere finanziati. Non è solo un problema di avere i soldi, ma anche di capacità progettuale. Se devo giudicare rispetto al programma di prolungamento delle metropolitane abbiamo già tantissimo”. Un’uscita che era piaciuta poco ai diretti interessati e che ha generato una risposta piccata e qualche scintilla tra le istituzioni coinvolte.


# Entro giugno verrà consegnato lo studio di fattibilità

Credits: moovit

Nei giorni scorsi un summit chiarificatore a Palazzo Marino tra l’assessore alla Mobilità di Palazzo Marino Arianna Censi e i sindaci di Brugherio, Carugate, Agrate, Concorezzo e Vimercate ha permesso di fare il quadro della situazione. Il commento dell’assessore milanese: “Non solo non ci siamo mai fermati, ma contiamo di sollevare i Comuni dai costi di progettazione a loro carico: 2 milioni che speriamo di coprire con l’aiuto del Pirellone“. Lo studio di fattibilità di MM dovrà risolvere alcuni nodi critici come le fermate da individuare e le barriere come il casello della tangenziale.

Il primo cittadino di Agrate Simone Sironi spiega il percorso dei prossimi mesi: “Le soluzioni dovranno rispondere a una logica di costi-benefici senza la quale il Governo non dirà mai il sì definitivo al finanziamento dell’opera. I tempi sono stretti: la fine dello studio è fissata per giugno. Poi potremo passare al tema della copertura finanziaria“.

# Il percorso di estensione di 12 km fino a Vimercate sarà realizzato con una metrotranvia veloce o light rail

Prolungamento M2

Il progetto di prolungamento della linea M2 verso Vimercate è stato riconsiderato diverse volte. La scelta è ricaduta su una Light Rail Project, o metrotranvia veloce, che mantiene le caratteristiche della metropolitana classica ma con un percorso meno intenso di fermate. Il tracciato di circa 12 km dovrebbe partire quindi da Cologno Nord con una nuova linea, facendo una rottura di carico dall’attuale capolinea, e mezzi di dimensioni più ridotte rispetto ai treni della metropolitana, più simili a un tram-treno. Tutti i comuni interessati, Brugherio, Carugate, Agrate, Concorezzo e Vimercate, dovrebbero avere almeno una stazione nel loro territorio.



Leggi anche: La LINEA VERDE avanza. Destinazione: Vimercate

Continua la lettura con: “La M6 sarà l’ULTIMA METROPOLITANA di Milano”

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/