La linea L1 della METRO di NAPOLI: sarà la prima CIRCLE LINE italiana

Scopriamo tutte le caratteristiche di questa linea metropolitana da record

Credits coesionenapoli.it - Linea L1 metropolitana

Prosegue la costruzione della linea L1 della metropolitana del capoluogo campano. Quando sarà inaugurata la stazione Capodichino Aeroporto la linea metterà in connessione tra di loro i principali poli della mobilità cittadina: porto, stazione ferroviaria e aeroporto. Poche città al mondo potranno vantare questo primato. Ma non è questo l’unico record che verrà battuto. Scopriamo tutte le caratteristiche di questa linea metropolitana.

La linea L1 della METRO di NAPOLI: sarà la prima CIRCLE LINE italiana

# Avanzano i lavori per la realizzazione della stazione Capodichino Aeroporto

webuildgrup – Rendering Stazione Capodichino

Sulla linea metropolitana L1 di Napoli proseguono i lavori per portare a termine l’intero tracciato. Il cantiere è in fase avanzata nella stazione di Capodichino – Aeroporto. Realizzata da WeBuild, consentirà agli utenti di arrivare all’interno dell’Aeroporto Internazionale del capoluogo campano a bordo di un treno. Quando la fermata sarà inaugurata Napoli sarà una delle prime città al mondo ad avere una linea metropolitana che collega direttamente i tre grandi poli della mobilità cittadina: Porto alla stazione Municipio, Stazione Ferroviaria alla fermata Garibaldi e Aeroporto Capodichino.


Credits webuildgrup – Interno stazione Capodichino

La stazione è stata progettata dall’Architetto Richard Rogers e, nel solco delle altre stazioni dell’arte, sarà caratterizzata da un particolare sistema elicoidale di scale all’interno con una grande copertura rotonda esterna che permetterà alla luce naturale di arrivare dall’alto nel profondo pozzo centrale.

# Sarà la prima metropolitana circolare d’Italia

Credits coesionenapoli.it – Linea L1 metropolitana

Non sarà però questo l’unico primato della metropolitana L1 di Napoli: diventerà anche la prima linea circolare in Italia. Una volta che sarà realizzato l’ultimo tratto da Capodichino Aeroporto a Piscinola Secondigliano, con 4 fermate intermedie, verrà chiuso l’anello che dal mare arriva alle montagne e poi scende di nuovo a valle.

La linea è nota infatti anche come “metropolitana collinare” in quanto serve diverse zone collinari della città, con un percorso complesso e pendenze elevate a causa della complessità morfologica del territorio napoletano. Attualmente sono 19 le stazioni operative, per un lunghezza di 18 km, mentre a conclusione dei lavori raggiungeranno il numero di 27.



Fonte: Napoli da vivere

Continua la lettura con: Nasce il MAM, il MUSEO APERTO della METROPOLITANA. Ma non a MILANO

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/