Il TRENO in VETRO da 350 milioni di dollari

Sarà il treno più lussuoso al mondo

Credits: viaggi.corriere.it G Train

È proprio vero: non c’è limite al lusso e all’ingegno umano per crearlo o raggiungerlo. Nessuna critica, solo un dato di fatto. Questa volta è la creatività di un uomo chiamato Thierry Gaugain ad aver concepito un treno che sembra essere uscito da un film di fantascienza: forse da uno un po’ futuristico oppure direttamente da un cartone animato, talmente impensabile.

Il PALAZZO su ROTAIE: un treno in vetro da 350 milioni di dollari

# Il treno 5 stelle: più bello di un hotel di lusso

Credits: archyde.com
G Train

G Train è il nome del treno di lusso che vale 350 milioni di euro e sarà lungo 400 metri per 14 carrozze. Un treno in vetro super lussuoso con ristorante, ma soprattutto spa, palestra e cinema. Le cabine saranno realizzate in vetri “smart” che potranno passare dal trasparente, all’opaco e perfino al nero. Un treno che potrà viaggiare fino a 160 chilometri orari e le cui carrozze, una volta fermi, potranno aprirsi e diventare delle terrazze panoramiche affacciandosi sui paesaggi che si incontrano lungo il percorso. Come se non bastasse, grazie alle nuove tecnologie, i passeggeri potranno cambiare atmosfera semplicemente toccando un pulsante, che automaticamente modificherà gli interni, e a completare il tutto, nel super treno 5 stelle ci sarà un giardino.


# Sarà costruito per un unico proprietario

Credits: archyde.com
G Train

La particolarità del treno, che sarebbe meglio chiamare assurdità, è che è stato concepito per un unico proprietario. L’ideatore francese Thierry Gaugain, che ha già progettato lo yatch super lussuoso di Steve Jobs e quindi sa cosa significa creare qualcosa di lussuoso, crede che il G Train sia solo per chi non percepisce il treno solo come un semplice mezzo di trasporto. Inoltre, il proprietario potrà accogliere solamente 17-18 persone, perché è questa la capienza massima di un treno da 400 metri e 14 carrozze. In poche parole, un treno super esclusivo, destinato ad essere provato solo dai più ricchi. Un convoglio così particolare da essere stato concepito come un “palazzo su rotaie”: si entra in una hall, c’è l’area residenziale del proprietario e una sala per il suo tempo libero, poi c’è un’area per gli ospiti, una social room e uno spazio per ricevimenti.

# Serve una persona disposta a farlo realizzare

Credits: archyde.com
G Train

G Train potrà percorrere sia le ferrovie europee che quelle americane. La scelta di creare un treno di questo genere parte dal fatto che, in partenza, questo mezzo di trasporto affascina Thierry Gaugain. Il progettista crede che in un periodo dove ci si focalizza troppo sulla velocità e sul voler raggiungere la destinazione il prima possibile, il viaggio potrebbe diventare addirittura più bello dell’arrivo. Tutto si può dire sul nuovo progetto di questo palazzo su rotaie fuorché che non sia spettacolare. L’unico problema? Trovare un “pazzo” come il progettista che sia disposto a pagare 350 milioni di dollari per l’effettiva realizzazione di G Train, perché per ora, di fatti, il G Train è solo un’idea con qualche rendering.

Continua la lettura con: Il CAMPER più BELLO del mondo: costa quanto un ATTICO (immagini)

BEATRICE BARAZZETTI



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.