I nuovi TRENI stilosi e super SILENZIOSI in arrivo per M1, M2 e M3

Novità in arrivo sui binari della metro di Milano

Credits Ufficio Stampa ATM - Render nuovi treni M1

ATM prosegue con il piano di investimenti per il rinnovamento dei treni delle prime tre linee metropolitane. Vediamo come saranno e quando entreranno in servizio.

🔴 I nuovi TRENI stilosi e super SILENZIOSI in arrivo per M1, M2 e M3

# Un investimento di 368 milioni di euro, prime consegne nel 2024

Ufficio Stampa ATM – Render nuovi treni M1

ATM continua ad investire per migliorare e rendere sempre più sostenibile e tecnologico il trasporto pubblico milanese. A seguito di procedura ad evidenza pubblica, nelle scorse settimane è stata aggiudicata la gara da Hitachi Rail per la realizzazione di nuovi treni della metropolitana realizzati negli stabilimenti italiani Napoli e Reggio Calabria. L’accordo quadro prevede la fornitura di 46 nuovi treni per un ammontare pari a 368 milioni di euro. Il primo contratto applicativo firmato, del valore di 168 milioni euro, prevede di destinare 21 mezzi alla linea M1. Le prime consegne saranno a partire dalla primavera 2024.

# Nuovi treni anche per la M3

Ufficio Stampa ATM – Render nuovi treni M3

Questa nuova fornitura andrà a rinnovare i treni delle linee M1, M2 e anche M3, che vedrà finalmente viaggiare treni più moderni, accessibili e confortevoli da affiancare al “Meneghino”, visto che l’ultimo modello “Leonardo” era stato destinato solo alle prime due linee.

# Le caratteristiche dei convogli

I nuovi mezzi contribuiranno a rinnovare ulteriormente la rete di trasporto pubblico di Milano e si caratterizzano per: nuovo design, totale accessibilità dei vagoni, sistema di videosorveglianza con visualizzazione delle immagini in tempo reale dalla sala operativa e marcia silenziosa per il massimo comfort del cliente.

Tutti i convogli saranno dotati di impianto di climatizzazione integrale e di pareti resistenti agli atti vandalici. Ogni treno è costituito da 6 carrozze in alluminio, ha lunghezza di 106, 5 metri e può raggiungere una velocità massima pari a 90 km/h. L’accurata progettazione ha consentito di ottenere elevati livelli di riciclabilità dei materiali a fine vita del treno.

Fonte: Ufficio Stampa ATM

Continua la lettura con: 7 PROGETTI di LINEE METROPOLITANE per il futuro della rete milanese

LEONARDO MENEGHINO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/