🛑 E-VAI: Il car sharing regionale per i più piccoli comuni lombardi

Una nuova proposta di mobilità elettrica che parla di sostenibilità e cerca di arrivare a tutti

credits: @evai_car_sharing su IG

Nel quartier generale di Anci Lombardia si è parlato del nuovo progetto, già attivo, di car sharing in molti comuni lombardi. Ad oggi, in un 2021 sempre più sostenibile, scegliere la mobilità elettrica si rivela essere la scelta migliore e sempre più vantaggiosa: spostarsi senza alcun limite, costi ridotti e meno inquinamento.

E-VAI: Il car sharing regionale per i più piccoli comuni lombardi

# 900.000 kg di CO₂ in meno

credits: @evai_car_sharing su IG

Nella mattinata di ieri, 29 giugno 2021, si è tenuta una conferenza (anche in streaming) per fare un bilancio sul nuovo progetto lanciato dalla Regione Lombardia.


Questa iniziativa ha già toccato 84 Comuni, 3 aeroporti, 239 mezzi ed ha come obiettivo quello di “contenere le emissioni, di fronte ad una responsabilità che – come sostiene l’assessore regionale dei Trasporti Claudia Maria Terzi – avvertiamo importante”. Gli sforzi non sono stati inutili perché grazie a questo nuovo servizio sono già state ridotte 900 mila kg di emissioni di CO₂

# Un progetto inclusivo che cerca di arrivare a tutti i cittadini possibili

credits: @evai_car_sharing su IG

Così il progetto E-VAI ha inizio e cerca di coinvolgere anche i comuni più piccoli della regione, sensibilizzando sull’importanza della mobilità condivisa per fare un altro grande passo verso un futuro sempre più sostenibile.

“La ripartenza per i Comuni è importante e non dobbiamo bruciarla, dobbiamo agire con la certezza che tutte le procedure proseguano in modo corretto”. Rinaldo Mario Redaelli, il segretario generale di Anci Lombardia è chiaro: è fondamentale parlare di sostenibilità se si vuole sviluppare il territorio in un periodo di post pandemia.



Continua a leggere con: 🛑 In arrivo a Milano il primo CAR SHARING per i PENDOLARI

SELENE MANGIAROTTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.