Da MILANO a TRIESTE a 200 Km all’ora: a che punto siamo

In alta velocità direzione Europa dell'Est

Credits Ego l'hub - corriere - Tav veneta

Da Milano a Trieste a bordo di un treno dell’alta velocità? Ancora non è realtà ma avanzano i cantieri sulla tratta e nuovi progetti sono allo studio per concludere l’intero tracciato. Vediamo i progetti approvati e i cantieri in corso.

Da MILANO a TRIESTE a 200 Km all’ora: a che punto siamo

# In costruzione 38 km di linea da Brescia a Verona

Tav Brescia Verona

Da Milano Lambrate fino a Brescia si può già viaggiare in treno con l’Alta Velocità da qualche anno. L’ultimo tratto da Treviglio e Brescia è stato inaugurato nel 2016. La tratta attualmente in costruzione è quella che collega la “Leonessa d’Italia” a Verona, lunga 48 chilometri, che parte da Mazzano dove un nuovo bivio separerà la nuova ferrovia dalla linea convenzionale Milano – Venezia, affiancandola per 2 km, e termina in corrispondenza del bivio di Verona Ovest dove, all’altezza di Sommacampagna, i binari dell’AV/AC torneranno ad affiancare la linea ferroviaria convenzionale Milano-Venezia connettendosi ad essa. In parte i treni passeranno sotto l’autostrada A4, in parte viaggeranno in galleria, trincea e viadotto.


Credits mobilita.org – Cantieri tav Brescia Verona

Lungo l’A4 quasi tutte le aree di cantiere vedono lavori in corso. Nell’area di Lonato del Garda dove è presente uno dei cantieri più complessi, la talpa ha completato il 65% della sua corsa in direzione Verona in una delle due canne, mentre in direzione Milano il le operazioni sono in fase più avanzata. I lavori della linea ad alta velocità spaziano dalla realizzazione dei nuovi cavalcavia, alle opere propedeutiche alla costruzione della nuova sede ferroviaria, all’abbattimento di edifici per lasciare spazio alla costruendo ferrovia.

# La tratta tra Verona e Padova in attesa dell’avvio di tutti i cantieri

Credits Ego l’hub – corriere – Tav veneta

Il progetto della tratta successiva tra Verona e Padova, di 76,5 km, è già stato finanziato in parte con fondi Pnrr per un investimento complessivo è di 4,8 milioni di euro. Suddivisa in tre lotti costruttivi, il primo tra Verona e il bivio di Vicenza, è in corso di realizzazione dall’agosto 2020, gli altri cantieri dovrebbero partire entro l’estate per concludersi entro il 2026.       

La linea attraverserà 22 Comuni (8 in provincia di Verona, 10 in provincia di Vicenza e 4 in provincia di Padova) con partenza della stazione di Verona Porta Vescovo e conclusione in corrispondenza dell’asse del fabbricato viaggiatori della Stazione di Padova. Le altre stazioni della linea saranno Montebello Vicentino, Vicenza, Lerino, Grisignano di Zocco, Mestrino e Rubano. 



# Tra Venezia e Trieste è in corso un potenziamento della linea per portare i treni a 200 km/h

Il Sole 24ore – Venezia – Trieste

Il tratto tra Padova e Venezia, lungo 29 chilometri, è stato inaugurato a marzo del 2007 e quindi rimarrebbe il percorso fino a Trieste per terminare tutta la infrastruttura ferroviaria dell’Alta Velocità da Milano. Ad oggi, pur non escludendo un progetto per una linea veloce, si è optato per il potenziamento della tratta già esistente con lo scopo prioritario di ridurre i tempi di viaggio tra Venezia e Trieste. Il risparmio potenziale sarà fino a 30 minuti grazie all’innalzamento della velocità di percorrenza fino a 200 km/h. Le nuove fermate previste dovrebbero essere tre e i lavori dovrebbero concludersi nel 2025.

Continua la lettura con: Il “TRENO della MORTE” che attraversa PANORAMI da SOGNO

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/