A Milano partono i CORSI DI GUIDA per i MONOPATTINI

I corsi per diventare degli assi dei monopattini

Credit: ciclismo.it

Corsi di guida sicura in città, dedicati alla conquista del monopattino elettrico.

A Milano partono i CORSI DI GUIDA per i MONOPATTINI

# Milano e la nuova frontiera del trasporto privato

Credit: milanoevents.it

Milano non sarà estesa come Roma o altre capitali, ma in fatto di mobilità e nuovi mezzi di trasporto non è seconda a nessuna metropoli europea.


Purtroppo, anche le polemiche legate all’introduzione della mobilità leggera, non si sono fatte attendere.
Con la paura della pandemia, è aumentato anche il ricorso al mezzo di trasporto privato, chiunque in possesso di un’automobile privata, ha evitato l’uso dei mezzi pubblici.

Contemporaneamente, si sono moltiplicate in città le possibilità di usare mezzi alternativi. Le piste ciclabili e lo sharing di mezzi di trasporto, come scooter e monopattini elettrici, forniscono l’unica alternativa ai mezzi pubblici e privati.

Non solo divertimento, però: il monopattino elettrico è veloce, divertente, ma ingombrante allo stesso tempo, se non si presta la necessaria attenzione.



# La mobilità del prossimo futuro

Credit: ciclismo.it

Per fare in modo che la diversificazione dell’offerta, in un territorio relativamente semplice e piccolo come Milano, sia un’opportunità e non solo una guerra ideologica all’auto privata, sono nati i corsi dedicati alla guida sicura del monopattino elettrico.

Il corso è ideato da LINK, una della aziende top per la sharing mobility dei monopattini, progettati da Superpedestrian, una start up innovativa leader nella micromobilità, nata dall’esperienza del MIT di Boston.
ACI-SARA, dal canto sui, è attiva dal 2004 e impiega tecnologie sofisticate e attrezzature specifiche, per formare ed educare conducenti di ogni tipo di veicolo, una vera eccellenza a livello europeo.

Si rivolgono ad ACI-SARA anche le forze dell’ordine, per i corsi concentrati sulla guida sicura.
Nascono da questo esplosivo connubio i corsi avanzati per l’utilizzo corretto del monopattino elettrico, facendo leva su educazione stradale e formazione, in linea con quanto sta già facendo LINK circa il corretto utilizzo dei suoi veicoli.

ACI-SARA e LINK percorrono l’obiettivo comune di formare e educare gli utenti alla
guida sicura, rispettosa di tutti i soggetti presenti in strada, in un’ottica di sostenibilità ambientale.

# Un ulteriore respiro per auto e inquinamento

Credit: milanoevents.it

Come abbiamo visto nelle strade di Milano, lo sfruttamento del mezzo privato, in concomitanza con le nuove ciclabili e i restringimenti di carreggiata, ha danneggiato la mobilità generale e, di conseguenza, la qualità dell’aria in città.

Col perdurare di questa situazione, saremo tutti noi milanesi a perdere.
Di sicuro la categoria più penalizzata sono stati gli automobilisti. In coda, senza sapere un orario di arrivo, si vedono inoltre sbucare da ogni parte monopattini e biciclette che sfrecciano veloci e incontrollati.
Sapere che esistono corsi di formazione e vera e propria educazione stradale per usare con criterio questi nuovi mezzi darà loro un respiro di sollievo.

Forse più ampio di quello di cui godrà l’aria di Milano.

# Le reazioni

In attesa di raccogliere le reazioni dei nostri lettori, possiamo già raccogliere alcune significative dichiarazioni.

Carlo Alessi, Presidente di ACI Vallelunga, dichiara: «Dopo l’evento di lancio a Roma, siamo orgogliosi di aver ospitato presso il Centro Guida Sicura ACI-SARA di Lainate questa importante iniziativa. Aver sviluppato la partnership con LINK e mettere a disposizione degli utenti un veicolo così tecnologicamente all’avanguardia rappresenta un importante traguardo per la nostra società, che è costantemente alla ricerca di prodotti innovativi e sicuri cui legare la propria collaborazione».

Gli fa eco Maurizio Pompili, O.M. di LINK «La partnership con i centri ACI-SARA ha permesso di lanciare anche a Milano questa importante iniziativa, che rappresenta una vera propria svolta nel nostro settore. E’ la prima volta che un’azienda privata decide di mettersi al servizio del cittadino e lanciare un corso di guida sicura per monopattini elettrici su scala nazionale».

E ancora «Il fenomeno della micromobilità elettrica, esploso soprattutto durante l’ultimo anno, non può più fare a meno di un programma di educazione rivolto agli
utilizzatori [di questo mezzo] nel rispetto di tutti gli utenti della strada».

ACI Milano, che ha sempre seguito da vicino il problema creato dalla nuova micromobilità, soprattutto dopo il boom dell’offerta relativa ai monopattini, punta il focus sulla necessità di veicoli e comportamenti sicuri.

Dice Geronimo La Russa «Ben venga ogni iniziativa che accresca la consapevolezza di un’utenza che deve essere ben conscia, da un lato, delle potenzialità di questi nuovi mezzi e del loro utilizzo più razionale, dall’altro, delle necessarie conoscenze delle regole stradali e per una corretta interazione con gli altri veicoli».

Non può mancare il parere dell’Assessore alla mobilità, Marco Granelli «Plaudo a questa iniziativa: la conoscenza delle regole e la consapevolezza del pericolo sono il miglior presupposto perché le nostre strade siano sicure. Il monopattino elettrico però non è un giocattolo, le regole esistono e vanno rispettate per rendere possibile la convivenza in strada e in sicurezza di mezzi diversi. A Milano tutte le società che offrono sharing devono contribuire con il Comune alla formazione e alla sensibilizzazione dei cittadini».

# Da Roma a Lainate: i nuovi corsi si espandono

Credit: inmoto.it

I corsi di LINK e ACI-SARA sono iniziati il Centro di Guida Sicura Vallelunga di Roma e si sono spostati a Lainate per interessare l’area urbana del milanese.

Grazie al grande successo ottenuto, sono destinati ad essere ripetuti altrove e per diverse volte.
I nostri concittadini automobilisti e monopattinisti, che ne pensano?

Continua la lettura con: In arrivo a Milano il primo CAR SHARING per i PENDOLARI

LAURA LIONTI

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte     

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)     

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato
  

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.