🔴 A Milano la SUPERPEDONALE URBANA più lunga d’Europa? Dal Castello a Loreto

Una Superpedonale di sei chilometri, da piazza Castello a piazzale Loreto: il punto sul progetto e sul percorso

Corso Buenos Aires no auto

Milano avrà una superpedonale che percorrerà tutto il centro, lungo l’asse Castello – Loreto? Si tratta di un progetto a cui sta pensando il Municipio 1. Diventerà mai realtà? 

A Milano la SUPERPEDONALE URBANA più lunga d’Europa? Dal Castello a Loreto

# Il Presidente del Municipio 1: in progetto un’isola pedonale da primato in Europa

Progetto San Babila pedonale. Credits: Comune di Milano

Come rivelato da Urban File, il Municipio 1 avrebbe in progetto la pedonalizzazione di corso Venezia. Mattia Abdu, il presidente del Municipio 1, conferma che: “La riduzione del traffico automobilistico era nel nostro programma elettorale. Dopo la trasformazione di via Palestro con l’asfalto, si dovrà arrivare anche a progettare la riqualificazione e la pedonalizzazione di corso Venezia per creare un’isola pedonale la cui ampiezza sia un primato in Europa. La pedonalizzazione dovrà essere avviata in modo soft, ed è chiaro che non si può imporre un cambiamento simile dall’oggi al domani“.


# Si partirebbe sperimentando la chiusura alle auto nei fine settimana

Il progetto prevede un approccio graduale anche per affrontare le ovvie conseguenze indigeste, come quelle sul traffico e sulle attività commerciali. Una strada da percorrere potrebbe essere quella di iniziare una sperimentazione nei week end, come rivela lo stesso Abdu: “Si deve costruire un progetto. Secondo noi un’idea potrebbe essere quella di partire organizzando nei fine settimana degli eventi e delle iniziative per utilizzare lo spazio di corso Venezia come area pedonale”.

# Il completamento della riqualificazione di Buenos Aires: “bastano i mezzi pubblici”

Corso Buenos Aires

La superpedonale potrebbe a questo punto fare da completamento al progetto di boulevard, di riqualificazione di corso Buenos Aires, che prevede l’allargamento dei marciapiedi, l’alberatura con grandi vasi e l’eliminazione dei parcheggi ai lati del corso. “Il centro, soprattutto in quest’ambito,”, spiega ancora Abdu, “è così innervato di mezzi pubblici che non ha senso la presenza del traffico privato. Pensiamo che arterie di questo tipo che oggi somigliano più a scampoli di autostrade urbane, debbano diventare zone vivibili”.

# Una Superpedonale di sei chilometri, da piazza Castello a piazzale Loreto

La proposta sarà presentata nell’ambito della procedura di revisione del Piano Generale del Traffico Urbano avviato dall’assessorato alla Mobilità. I consigli di zona allegheranno al piano i loro spunti e progetti di mobilità sostenibile. 



Se l’idea verrà accolta e messa in atto, la nuova super pedonale coprirà un percorso di circa sei chilometri, da piazza Castello sino a Piazzale Loreto, della durata di circa un’ora. Senza la presenza contemporanea delle auto, come attualmente lungo corso Venezia e corso Buenos Aires. 

Si prevede che sarà un percorso complesso. Anche perché Confcommercio ha già levato in alto gli scudi promettendo battaglia, definendo il progetto “una bolla avulsa dalla realtà”,  che rischia di compromettere seriamente gli equilibri dell’area, dalle attività commerciali agli eventi. 

Fonte: blog.urbanfile.org

Continua la lettura con: Il nuovo “Boulevard” di Corso Buenos Aires

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato