Piazza CASTELLO: che fine ha fatto il progetto di RESTYLING?

Il progetto di restyling era stato approvato a dicembre del 2019. Ecco la situazione attuale e come dovrebbe diventare in futuro

Credits: Urbanfile - Progetto di restyling Cairoli/Piazza Castello

Il progetto di restyling era stato approvato a dicembre del 2019, ma ad oggi non si è visto nessun cantiere all’opera. Ecco la situazione attuale e come dovrebbe diventare in futuro. Immagine copertina da UrbanFile.org

Piazza CASTELLO: che fine ha fatto il progetto di RESTYLING?

# La situazione oggi in Piazza Castello: sciatteria e incuria

Credits: Urbanfile – Piazza Castello

Non è certo un bel biglietto da visita la sistemazione attuale di Piazza Castello che, dopo la rimozione dell’Expo Gate, ha visto l’inserimento di alberi in vaso alternati a panchine, purtroppo oggi malconce e senza alcun intervento di manutenzione. La fortuna, se così si può dire, è l’assenza di turisti complice la pandemia da Covid-19.


Ma è tutta l’area intorno a dare l’idea di una sciatteria diffusa, da via Beltrami ai lati della piazza fino a largo Cairoli. Da ormai 6 anni, da quando si è concluso Expo2015, le condizioni di questa area in pieno centro storico non sono degne di Milano.

Fonte: Cantiere Urbanfile

# Il progetto è stato approvato nel 2019. Forse quest’anno partiranno i lavori, ma solo per la parte di Piazza Castello

Credits: Urbanfile – Restyling Piazza Castello

Il progetto definitivo di restyling di Piazza Castello è stato approvato alla fine del 2019 e ad oggi non si è mossa foglia. L’ultima notizia è l’avvenuta aggiudicazione un mese fa dei lavori, ma al momento è tutto fermo. Secondo il cronoprogramma il primo lotto d’intervento riguarderebbe quest’anno le aree di piazza Castello e via Beltrami, senza purtroppo una data certa.



Credits: Urbanfile – Progetto di restyling Cairoli/Piazza Castello

La riqualificazione proposta dagli architetti Genuizzi, Strambio, Banal e Ragazzo, rivista dopo le modifiche richieste dalla soprintendenza, prevede un triplice filare alberato sulla piazza, 184 nuove alberature e delle aiuole, la rivisitazione della pavimentazione di via Beltrami da calcestre a Granito bianco di Montorfano e di Beola grigia. Purtroppo i marciapiedi che circondano la piazza rimarranno in asfalto.

# Per il rinnovo di largo Cairoli al palo anche il progetto

Credits: milanoweekend.it

Per il rinnovo di largo Cairoli invece nessuna novità. L’intervento avrebbe previsto nel progetto originario lo spostamento della statua di Garibaldi su un basamento circolare di granito bianco come quello già presente in via Dante e la rimozione dell’aiuola, al fine di facilitare il transito pedonale estendendo la superficie calpestabile. Ancora per anni quindi la circolazione non verrà modificata e non verrà pedonalizzato il tratto di strada tra via Dante a Piazza Castello.

Continua la lettura con: Le 4 PIAZZE di Milano che saranno TRASFORMATE entro fine anno: ecco come diventeranno

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.