PARCO ALFA ROMEO al Portello: CONCLUSO l’ultimo TASSELLO di un progetto durato oltre 10 anni

Ecco come si presenta ora e quando verrà inaugurato

Credits gianma1974 IG - Parco Portello

Il parco Portello, nato sulle ceneri dell’ex fabbrica di auto dell’Alfa Romeo, è un progetto partito nel 2009 e che solo oggi è in fase di ultimazione. Ecco come si presenta ora e quando verrà inaugurato.

PARCO ALFA ROMEO al Portello: CONCLUSO l’ultimo TASSELLO di un progetto durato oltre 10 anni

# Un progetto a lotti iniziato nel 2009

Credits architetturasostenibile.it – Parco Portello

Il Parco Industria Alfa Romeo al Portello ha cominciato la sua realizzazione con un procedimento a lotti: il primo terminati tra il 2009 e il 2010 e aperti al pubblico nel 2011. Tra il 2015 e il 2017 venne aperto un secondo lotto. L’area di costruzione è quella degli stabilimenti dall’Alfa Romeo, dismessa negli anni ’80.


Credits Andrea Cherchi – Parco Portello dall’alto

Negli ultimi giorni di gennaio sono stati avviati i cantieri per il completamento dell’ultimo lotto, fino ad ora lasciato da parte, che si trova tra viale Renato Serra e viale Alcide de Gasperi, a sud del parco.

Leggi anche: Il PARCO del PORTELLO: al via i lavori per completare lo spazio VERDE più SCENOGRAFICO di Milano 

# A giugno 2022 conclusi i lavori, si attende l’inaugurazione

Credits Urbanfile – Portello ultimo lotto

I lavori per l’ultimo lotto sono stati terminati nel suo complesso nel mese di giugno. Sono in corso solo alcune rifiniture e si attende l’approvazione finale da parte degli organi di competenza per programmarne l’inaugurazione, con molta probabilità non prima di questo autunno.



Credits Urbanfile – Cantiere Parco Portello

Questa parte di parco si compone di un’area circolare, per metà spiazzo pedonale con panchine e per metà prato con cespugli e alberi, due aree a verdi esterna ad essa e una rampa che porta al livello superiore dove si trova una terrazza. Ci sono due ingressi, uno tra viale Serra e viale Alcide de Gasperi, che conduce al centro del parco, e l’altro da via Serra.

# Un aspetto naturale in armonia con il resto del parco

Credits gianma1974 IG – Parco Portello

Oltre al completamento dei lotti, Deltapav ha realizzato passaggi pedonali tramite la tecnica detta del “sasso slavato”, con l’utilizzo di sassi rossi e bianchi, che rendono naturale e particolare l’architettura del parco. Quando il parco sarà aperto si amplieranno gli spazi verdi della metropoli milanese garantendo la possibilità di passeggiare in mezzo a prati e camminate su ciottoli.

 

Fonte: Urbanfile

Continua la lettura con: Partito l’ITER per il progetto di BOSCO VERTICALE nella PERIFERIA di Milano

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/