🛑 L’Università Bicocca realizzerà la prima PISTA ciclabile FOTOVOLTAICA d’Italia

Per rendere la mobilità ancora più green

Credits: ilgiorno.it pista ciclabile fotovoltaica

Un progetto tutto italiano, giovane e innovativo per rendere la mobilità ancora più green. Un’opera che riesca a combinare la mobilità dolce con la produzione di energia pulita, è questo l’obiettivo di una delle Università di Milano per il progetto della prima pista ciclabile fotovoltaica in Italia.

L’Università Bicocca realizzerà la prima PISTA ciclabile FOTOVOLTAICA d’Italia

# Si spera di realizzare il primo tratto entro dicembre

Credits: ilgiorno.it
pista ciclabile fotovoltaica

Innovazione e Milano vanno a braccetto e  Università e innovazione sono due parole obbligatoriamente collegate tra loro. L’università ha il compito di ricercare, scoprire e far crescere nuove menti per il futuro e sono proprio le menti dell’Università di Milano Bicocca ad aver commissionato la prima pista ciclabile fotovoltaica in Italia. Si realizzerà in zona Bicocca e sarà composta da uno strato di 4 millimetri di cristallo con trattamento ceramico, che rende la pista anti-scivolo e resistente alla caduta di oggetti. Sotto la struttura ci saranno poi i pannelli fotovoltaici. L’accordo tra l’Università Bicocca e la società costruttrice scelta, la start-up veneta Bys Italia, controllata di InfinityHub, è già stato firmato, tanto che entrambi i soggetti sperano di aprire il primo tratto di pista ciclabile entro dicembre.


# Il progetto coinvolgerà l’intero ateneo

Credit: artribune
Bicocca

Dopo l’apertura di un primo pezzo, l’idea in realtà è quella di allargare la pista per tutta la zona dell’ateneo fino ad arrivare alla fermata lilla Bicocca in viale Fulvio Testi. Ma dove andrà a finire l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico? Questa prima di tutto andrà ad alimentare le stazioni di ricarica delle biciclette elettriche, che verranno installate in piazza della Scienza, ma l’auspicio è quello di collegare i pannelli fotovoltaici anche ai contatori dell’Università, così da contribuire ai consumi energetici della Bicocca.

 # Il green è sempre più importante

Credits: repubblica.it
pista ciclabile fotovoltaica

Il bello è anche che, per il 20% dei fondi, il progetto non è finanziato dall’azienda ma da altri attori sociali. Con l’intento di far capire l’importanza di uno sviluppo green, l’azienda InfinityHub, infatti, è solita raccogliere fondi attraverso “equity crowfunding”.

Continua la lettura con: La PISTA CICLABILE del FUTURO: quando verrà fatta a Milano?

BEATRICE BARAZZETTI



Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Leggi anche: La caratteristica di Milano? Continuare a coltivare un dibattito non estremista e liberale

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.