verifichiamo la capacità ondulatoria

come un novello Galileo


Qualche anno fa durante il palio di Siena un fantino è caduto da cavallo in corsa. I compagni di contrada si sono precipitati su di lui e, mentre le immagini mostravano che lo picchiavano selvaggiamente, il commentatore diceva che i compagni di contrada erano solidali e aiutavano il fantino a rialzarsi.

Come sappiamo l’informazione oscilla tra posizioni spesso antitetiche per descrivere gli stessi identici eventi. Ormai ogni dato o fatto acclarato è una moneta a due facce e può servire a confermare una tesi o ad abbatterla.
Il mondo dell’informazione e della politica è diventato così sofisticato da trasformare anche immagini evidenti nel loro opposto.


Ieri ha fatto scalpore la spiegazione del ministro Lamorgese degli eventi di Roma e di Trieste. In particolare ha giustificato la presenza nei video di un poliziotto tra i manifestanti che spingevano un blindato della polizia, affermando che la sua spinta era determinata dalla volontà di calcolare la capacità ondulatoria del mezzo, come una sorta di novello Galileo. 


In fondo il potere ha sempre fatto così.
Ai tempi di Augusto il senatore Cremuzio Cordo ha scritto gli Annales ripercorrendo le vicende di quando Ottaviano aveva sconfitto Cassio e Bruto, rivalutando questi ultimi come paladini della Repubblica e difensori del Senato contro la nuova autorità imperiale. Dopo averlo scritto fu costretto al suicidio e tutti gli Annali furono distrutti tranne una copia che la figlia è riuscita a salvare e a tramandare per i posteri.

Ieri è anche morto Colin Powell. L’uomo che divenne celebre per una delle più grandi fake news della storia recente. Quando all’ONU sventolò una fialetta di vetro dicendo che era piena di antrace e che se l’avesse aperta sarebbero morta tutti i presenti. Mostrando grafici e immagini dal satellite disse che Saddam Hussein lo stava producendo per utilizzalo in massa contro gli Stati Uniti, così da giustificare l’invasione dell’Iraq per impedire una guerra batteriologica.



Il suo intervento fu in grado di spostare l’opinione pubblica americana a favore dell’invasione per cui furono spesi oltre 1000 miliardi, anche se poi non fu trovata alcuna traccia di arma batteriologica. Tutto quello che Powell aveva mostrato si rivelò dunque falso.

Powell Antrace

Il potere ha sempre manipolato la realtà. Soprattutto quando si deve instaurare in modo autoritario o quando deve giustificare azioni violente contro cittadini o stati, ha bisogno di eliminare ogni forma di contrapposizione.

Continua la lettura con: the day after

MILANO CITTA’ STATO 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: Il Santo Graal dell’energia (che non esiste)

 

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità