Mafia e Fascismo: due facce della stessa mentalità

I punti di contatto di due delle cose di origine italiana che si sono più diffuse nel mondo


Due delle cose di origine italiana che si sono più diffuse nel mondo sono la mafia e il fascismo a cui hanno preso ispirazione vari leader politici nel corso del Novecento.
Questi due fenomeni presentano molti punti di contatto.

Entrambi pongono al centro la figura del leader, carismatico e infallibile, che ha potere su tutta la comunità. Un potere illimitato che esercita in modo paternalistico, ufficialmente per il bene della collettività e che viene riverito in forma di deferenza religiosa con un consenso totalitario.
Ogni dissenso viene represso con la forza e non viene tollerata alcuna ingerenza interna o esterna. Non è ammesso parlare male del capo, sono tutti onorevoli e la propria ubbidienza viene abbinata a rituali cerimoniosi. Chi non si allinea va eliminato fisicamente o confinato al di fuori della comunità.


Tutti i membri della comunità sono costretti a devolvere una parte della loro ricchezza all’autorità in cambio di una protezione vera o presunta e, in generale, a una messa in sicurezza dai molti pericoli della società. Messa in sicurezza anche e soprattutto dalle ritorsioni del potere stesso.

Il potere legislativo ed esecutivo sono nelle mani della stessa persona. E anche quello giudiziario viene espletato tramite il codice di onore e sottomesso anch’esso all’autorità del capo.
Sono sistemi di tipo conservativo, in cui non esiste uno sviluppo e un’evoluzione in quanto il dissenso, lo spirito di critico e l’autonomia di pensiero non sono considerati accettabili. Ogni grado di libertà è una concessione dell’autorità, mai un diritto.

Forse queste due facce della stessa mentalità non si sono esaurite nel Novecento ma sono quanto mai protagoniste del nostro presente.



Continua la lettura con: Tutti i pensieri del giorno 

MILANO CITTA’ STATO 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.