L’invasione dei tagliaerba

Mercoledì 17 novembre, ore 11.11, parco Forlanini


Mercoledì 17 novembre, ore 11.11, parco Forlanini.
Improvvisamente tre tagliaerba giganti immersi in un rumore assordante si avvicinano minacciosi al bar del parco. E al contempo il rombo degli aerei di Linate avvolgono il parco in una nuvola tempestosa. Sembra di essere in guerra. Sarà la Luftwaffe o gli alleati?

In questo clima di terrore ormai possiamo aspettarci di tutto. Se riusciamo a trascendere questa assurda situazione e a provare a guardare i fatti in modo distaccato e lucido, ci scopriamo immersi in una realtà completamente folle.


I sani sono considerati malati e si parla di non farli uscire di casa neppure se provano di essere in salute. L’Austria sta riconquistando il Lombardo Veneto almeno dal punto di vista concettuale. Ci si può assembrare allo stadio o nei concerti ma non per futili motivi come difendere la libertà o la Costituzione. In tv ripetono che gli asini volano.

Continua la lettura con: Consumatori in catene

MILANO CITTÀ STATO

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: I campi rom in Italia stanno diminuendo (grazie agli smartphone)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.